Come tagliare microsim e nanosim gratis a casa tua

Tagliare microsim e nanosim potrebbe essere essenziale a meno che tu non voglia aspettare di ricevere la tua nuova scheda nel formato richiesto dal tuo nuovo device, operazione che i gestori offrono peraltro a costi differenti, a giorni o addirittura settimane di distanza.

Ottenere microsim e nanosim gratis a casa tua

Sei appena passato ad uno smartphone di ultima generazione, bello esteticamente e performante sotto tutti i punti di vista, ma hai scordato di controllare la scheda tecnica alla sezione compatibilità scheda sim ed ora ti ritrovi con una vecchia SIM-CARD inutilizzabile sul tuo nuovo device. Naturalmente potresti far richiesta al tuo gestore affinché effettui un cambio formato, ma spesso e volentieri la spedizione della nuova sim richiede fino ad una settimana e non ti va certo di aspettare, dovendo gestire magari affari di lavoro urgenti. Vedremo quindi come il taglio di sim card, come microsim e nanosim gratis direttamente a casa tua e senza dover aspettare un’eternità. Vediamo allora come procedere.

Per adattare sim a formati microsim e nanosim ci si serve di un semplice file pdf precompilato in scala, il quale fornisce le misure adattive ai vari formati commerciali su schede SIM. Lo schema può essere scaricato seguendo il link che segue:

LINK | Tagliare micro sim in nano sim pdf

Servendosi dello schema precedente, dopo aver provveduto al suo salvataggio in locale su PC, il margine di errore sarà pressoché nullo. Questo, considerando il fatto di effettuare una stampa adeguata al formato A4 e con fattore di zoom al 100%. Potrete dunque passare agilmente da microsim a nanosim e lo stesso dicasi per una normale sim card di prima generazione.

tagliare microsim e nanosim

Come accennato, e per evitare di dover buttare nella spazzatura il risultato del tuo lavoro, occorre sincerarsi del formato di scheda che dovrà equipaggiare il tuo smartphone. Consulta il dettaglio delle caratteristiche tecniche del tuo smartphone (basta una semplice ricerca su Google). A questo punto avrai a disposizione tre schemi di riduzione predefiniti:

  • MiniSIM (2FF) to MicroSIM (3FF): da SIM Standard a microsim
  • MiniSIM (2FF) to NanoSIM (4FF): da SIM Standard a nanosim
  • MicroSIM (3FF) to NanoSIM (4FF): da microsim a nanosim

Come potete vedere tutte le basi sono state coperte in quanto sarà possibile passare da un formato predefinito verso tutti gli altri formati di nuova generazione. Naturalmente il processo non è reversibile quindi seguite attentamente ciò che stiamo per dire. Tagliare nanosim e microsim con la propria mano è un’operazione delicata che va eseguita con le dovute precauzioni. Ok, andiamo.tagliare microsim e nanosim

Seguendo i bordi prestampati, fissate la vostra sim con del nastro biadesivo lungo questi fino a farli combaciare perfettamente dopodiché con l’ausilio di un righello ricalcatene le linee tratteggiate con un pennarello indelebile. Sarà su queste che effettuerete il taglio. Una volta ultimato il lavoro arriva la parte difficile: ritagliare lavostra sim. Per farlo servitevi di un paio di forbici affilate meglio se non arrotondate e, seguendo le linee guida precedentemente tracciate col pennarello, procedete alla sagomatura della scheda. FACENDO ATTENZIONE A NON INTACCARE IL MICROCHIP PENA, L’INUTILIZZAZIONE DEFINITIVA DEL SUPPORTO. Una volta conclusasi questa delicata fase spunta i bordi della tua nuova sim con una lima e ripuliscila adeguatamente. Bene, sei pronto per provare la tua nuova sim. Se hai fatto tutto come sopra descritto non avrai certo alcun tipo di problema altrimenti, ahinoi, la tua sim sarò da buttare.

Tagliare microsime nanosim con metodi comprovati

Se leggendo sopra hai provato timore per il non funzionamento della tua sim, allora sappi che esistono dei metodi alternativi la cui efficacia è stata ampiamente comprovata, a conferma del fatto che anche nei negozi utilizzano la medesima strumentazione tecnica. Tranquillo, non stiamo parlando di costosi marchingegni elettronici ma di un semplice sim cutter. Un sim-cutter è uno strumento creato appositamente per rendere marginali gli errori che potenzialmente si potrebbero verificare durante il taglio sim con il metodo home-made. Con una spesa irrisoria di €5-€8 infatti si potrà avere un accessorio che taglierà, secondo il proprio modello standard, le vostre sim senza incorrere in errori. Questo perché funge da adattatore microsim e da adattatore nanosim da taglio, essendo realizzato perfettamente in scala di misura secondo gli standard stabiliti.

Modificare la forma per le microsim e le nanosim servendosi di un sim-cutter porta a degli indubbi vantaggi. In primo luogo è molto più rapido che col metodo artigianale ed in secondo luogo sappiate che, a meno che non sia fornito a titolo gratuito, il costo per un taglio sim in negozio varia dai €5 ai €15. Non scherzo. E poi avrete a disposizione un sim cutter per tagliare tutte le sim che volete. La scelta sta solo a voi. Intanto vi lascio il link Amazon dove potrete acquistare il vostro nuovo accessorio per smartphone:

[easyazon_infoblock align=”center” identifier=”B009PJFIHW” locale=”IT” tag=”focustek-21″]

Cosa state aspettando? DATECI UN TAGLIO !!