Tastiera Swiftkey Neural Alpha: più intelligente di sempre

Tastiera Swiftkey Neural Alpha è una nuova tastiera Android che rivisita in parte la già presente Tastiera Swiftkey introducendo una IA (Intelligenza artificiale) di fondo che muove il motore predittivo dell’app stessa.

Tastiera Swiftkey neurale cos’è?

tastiera swiftkey
swiftkey TM

La tastiera Swiftkey a rete neurale artificiale si affianca perciò alla già presente sorella maggiore eguagliandone il primato e svincolandosi dallo sfruttare unicamente il noto n-gram engine che muove le fasi predittive nella maggior parte delle tastiere virtuali oggi presenti. Le predizioni sulle parole e dei periodi saranno molto più accurati grazie ad un motore d’analisi che esamina con accuratezza le frasi usate in passato per ripresentarle contestualmente all’ambiente di scrittura in cui operiamo nel presente. Davvero una cosa sbalorditiva. Un deciso passo in avanti rispetto alle standardizzazioni dettate dall’acclamata e validissima Tastiera Swiftkey classica di cui ne riprende le forme adattandone le predizioni a luoghi o contesti ben specifici del passato. L’interazione testuale si posizione così ad un nuovo livello non dissimile alla struttura ed al funzionamento vero e proprio del cervello umano.

Al momento disponibile per dispositivi Android Kitkat 4.4+ in lingua inglese. Se ne attende l’imminente debutto sul mercato italiano. L’attesa è in fase di fermento. Un prodotto davvero eccezionale dal mio punto di vista.

Tastiera Swiftkey Neural Alpha- Come funziona?

La Tastiera Swiftkey Neural Alpha è una tastiera innovativa che si comporta almeno per l’ambito di sua competenza come un vero e proprio cervello umano elettronicamente programmato per apprendere. Riesce infatti a confrontare una molteplicità di parole secondo quanto riportato dalla successiva rete neurale infografica che muove l’applicazione:

tastiera swiftkey ad apprendimento

Il confronto è istantaneo e permette alla Tastiera Swiftkey di suggerire un risultato adeguato alla circostanza. Possiamo ad esempio pensare di scrivere “Incontriamoci presso l’ufficio“. L’applicazione offrirà un resoconto che potrà includere ad esempio “Aereoporto” o “Hotel” e così via adattando così il riscontro ad una precedente fase di apprendimento. Per capire meglio osserva l’immagine sottostante che mostra un confronto tra le due tastiere Swiftkey.

tastiera swiftkey confronto

I sistemisti di Swiftkey stanno lavorando duramente all’implementazione di tali tastiere come standard prevedendo che tra cinque anni tutti i dispositivi utilizzeranno soluzioni di questo tipo. Si prevede inoltre uno studio che consenta l’invio di messaggi contestuali al nostro stato emotivo. Potremo così rispondere ad un messaggio semplicemente…senza rispondere, visto che, da un’interazione verbale col dispositivo, questo sarà in grado di carpire il nostro stato emotivo e di rispondere conseguentemente. Roba da fantascienza vi starete dicendo.
Guardate le infografiche in anteprima:

Conclusioni

Sicuramente una tecnologia di non immediata implementazione quest’ultima ma sono stati compiuti passi da gigante da quando, nel lontano 2010, Swiftkey decise di lanciare la sua tastiera Swiftkey ad apprendimento.
Download | Tastiera Swiftkey Neural Alpha