, ,

Tesla continua a crescere: ingaggiato l’ex Apple Chris Lattner

Il 2017 a detta di molti sarà l’anno dei veicoli a guida autonoma ed è impossibile parlare di questo genere di prodotti senza menzionare Tesla. Brand che sta svolgendo il ruolo di forza innovatrice, di apripista, tanto che sulle orme di Elon Musk si sono messi numerosi brand del mondo automotive e tech.

Google, Ford, Fiat Chrysler, questi sono solo alcuni dei marchi che nei prossimi mesi faranno passi decisi verso il mondo dei veicoli a guida autonoma, tuttavia tesla ha accomulato un certo vantaggio competitivo e non intende perderlo. Anzi. Prosegue senza sosta l’opera di potenziamento organico, è notizia di queste ore un importante colpo messo a segno.

Tesla fa campagna acquisti

Al pari delle più importanti squadre di calcio, anche Tesla sonda il mercato in cerca di campioni ed è disposta a pagarli profumatamente pur di strapparli alla concorrenza. Questo è il caso di Chris Lattner, colpaccio messo a segno da Elon Musk nelle ultime ore.

tesla pilota automatico

Per chi non lo sapesse, Lattner ha dato un apporto fondamentale alla creazione del linguaggio Swift. In Apple dal 2005, ricopriva l’incarico di senior director in seno alla divisione strumenti di sviluppo, il ruolo è ora passato a Ted Kremenek.

Leggi anche Elon Musk avvia una nuova sfida: entro Natale ripartono i lanci SpaceX

Il diretto interessato ha lasciato Apple per “opportunità in un nuovo settore”, questa opportunità si chiama Tesla e non è tardato un comunicato da parte dell’azienda automotive. “Welcome Chris Lattner”, questo il titolo della nota, il nuovo arrivato sarà vice presidente responsabile del software autopilot.

Un ruolo di primissimo livello, cosinderato che lo sviluppo del software finalizzato alla guida autonoma è l’elemento più delicato per il brand americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…