Tesla e Panasonic fanno squadra per l’energia solare

Tesla sta lavorando ad una partnership con Panasonic per un progetto relativo alle energia solare. Ma l’accordo dipende dall’acquisizione di SolarCity – azienda specializzata in installazioni di pannelli solari – da parte della società di Elon Musk, in programma il 17 novembre.

Il futuro è l’energia solare

Il matrimonio fra i due colossi Panasonic e Tesla è relativo alla produzione di celle e moduli fotovoltaici per gli impianti di SolarCity di Buffalo, a New York.

Questi componenti serviranno per realizzare impianti solari di uso domestico che funzionano con la tecnologia di stoccaggio energetico Powerwall e Powerbank. Parlando di cifre, l’acquisizione della società SolarCity da parte di Tesla avrà un costo di 2,6 miliardi di dollari.

Se di SolarCity da parte di Tesla dovesse andare in porto senza particolari problemi, la produzione di celle e moduli fotovoltaici dovrebbe cominciare nell’impianto di Buffalo il prossimo anno. Tesla ha precisato che si tratta di una partnership a lungo termine.

Pannelli solari

In un post sul blog ufficiale, inoltre, Tesla ha scritto che la continua collaborazione con Panasonic è una parte importante del loro obiettivo di realizzare prodotti di energia sostenibile per utilizzo domestico, e con il migliori costi possibili.

Il CEO di Tesla e il presidente di SolarCity hanno in programma di svelare tre soluzioni ideate insieme: un pannello solare per tetti, un sistema di stoccaggio energetico e un veicolo ad energia solare. Saranno tutti presentati ad un evento il 28 ottobre.

LEGGI ANCHE
La prima città alimentata solo da energia solare: il video

Non è la prima volta che nasce una collaborazione fra le due società: il colosso nipponico dell’hi-tech ha lavorato insieme a Tesla per lo sviluppo di batterie integrate nell’automobile elettrica Model 3, nella Gigafactory del Nevada.