TIM Fibra: Firenze, Trieste e Venezia viaggiano a 1.000Mbps

TIM pensa in grande e, in vista di un adeguamento ai piani di sviluppo europei sul fronte della digitalizzazione in Italia e di una sana concorrenza con il suo rivale in carica visto in Fastweb Fibra, propone nelle città di Firenze, Venezia e Trieste la sua nuova offerta in Fibra che viaggia sui 1.000Mbps.

TIM Fibra, in tal senso, consente di colmare ogni gap creato nella fruizione di contenuti in altissima definizione attraverso la rete, ma introduce anche la possibilità di sfruttare appieno lo streaming di contenuti gaming ed il multiplayer su una pluralità di dispositivi che ergono il concetto di MIMO (Multi-Input Multi-Output) ad un nuovo livello, ponendo in essere il fatto di poter gestire un numero incredibile di utenze di rete sempre alla massima velocità disponibile.

Le esigenze, negli ultimi tempi, sono maturate a favore di un web fluido e reattivo, adeguatosi ai nuovi canoni delle trasmissioni in streaming, sostituitesi ormai in buona parte alla fruizione tradizionale dei servizi via etere televisivi ed a sistemi sempre più tecnologicamente esigenti, come il settore gaming & gaming streaming. Una semplice ASDL (il cui limite fisico è di 20MB/s in download) chiaramente non è sufficiente a garantire un’esperienza ottimale sui contenuti di ultima generazione, e TIM lo sa bene.

Proprio per questo l’operatore italiano si sta prodigando nel miglioramento continuo delle proprie infrastrutture di rete in ottemperanza alla creazione di nuovi canali in fibra che consentano di superare i limiti teorici dell’ADSL per rifarsi ad un modello evolutivo innovativo e sempre pronto ad accogliere le richieste dell’utenza, senza troppo pretendere sul piano dei costi finali.tim fibra 1000 mega

Pertanto, la società ha disposto un ampliamento funzionale che consenta, negli intorni delle città di Firenze, Venezia e Trieste, di realizzare un collegamento in Fibra che viaggi sui 300Mbps con possibilità di sperimentazione delle linee a 1.000Mbps (solo su richiesta) con upload rate a 200Mbps. Ultra-Internet si rende già disponibile in forma gratuita per i cittadini delle città sopracitate fino al 31 maggio 2017 e, sino al termine prima ascritto, sarà data anche facoltà di ricevere un model compatibile con il servizio (iniziativa rivolta a 3.000 utenti).

Flash Fiber si occupa dei lavori di ammodernamento delle infrastrutture in Fibra TIM su sistemi FTTH. La collaborazione prevede, inoltre, la presenza di Fastweb nelle operazioni di posa e condivisione degli investimenti al fine di realizzare, finalmente, la piattaforma ideale che consenta di abbattere le barriere creatisi attraverso l’instaurarsi di connessioni decisamente lente ed altalenanti.

L’offerta TIM Fibra non si rivolge esclusivamente ai privati ma abbraccia anche il settore aziendale, dove si potrà contare anche su pacchetti realizzati ad hoc per la fruizione di connessioni ultra-broadband super veloci. Cloud computing aziendale e servizi di sorveglianza specifici non saranno, quindi, un problema. Tra le altre cose, i miglioramenti saranno apprezzabili anche a livello cittadino ed amministrativo, grazie ad un nuovo layer di sicurezza aggiuntivo sul piano della gestione della sicurezza e del monitoring del territorio anche tramite sistemi intelligenti di rilevamento sensoriale.

LEGGI ANCHE: Vodafone IperFibra ti fa viaggiare ad 1Gbps con soli €25/mese