TIM LTE: Da domenica 4G Gratis per sempre verso i clienti 3G

A partire da domenica 15 Maggio 2016, e con effetto immediato, TIM prevederà l’apertura della nuova proposta gratuita finalizzata al passaggio dei clienti consumer di terza generazione dell’operatore verso i servizi 4G LTE senza costi aggiuntivi o rimodulazioni di contratto volti a successivi esborsi di denaro. Una mossa che, almeno in parte, concorre a ripristinare la fiducia dei consumatori verso il gestore, dopo lo scivolone fatto attraverso l’introduzione di Tim Exclusive, prontamente contestata e rigettata dall’Autorità Garante per le Comunicazioni. Ma concentriamoci ora sulle nuove modalità di attivazione e gestione del pacchetto dati di quarta generazione Telecom Italia Mobile.

TIM 4G LTE Gratis per tutti, naviga alla massima velocità

TIM Mobile aprirà le porte alle proprie infrastrutture di rete 4G verso tutti gli attuali clienti per i quali risulta attiva un’offerta che include traffico dati su reti di terza generazione. A partire dalla data del 15 Maggio 2016, infatti, tutti i possessori di un’utenza mobile su smartphone o tablet potranno godere dei vantaggi e della velocità dell’LTE, senza peraltro dover sottoscrivere offerte aggiuntive per il nuovo servizio offerto. TIM 4G LTE Gratis

In alcune ben specifiche aree, parliamo però in linea puramente teorica, si potranno perciò raggiungere limiti di banda di 300 Megabit al secondo su infrastrutture LTE-Advanced. Per poter usufruire dell’offerta non si dovrà far altro che abilitare la sottoscrizione dalla pagina personale attinente la propria area utente del sito tim.it. 

L’iniziativa avviata conferma l’impegno di TIM ai fini della completa digitalizzazione del Paese ed ha come obiettivo principale, quello di di mettere a disposizione della propria utenza un’infrastruttura sempre più veloce ed al top delle aspettative, in grado quindi di rispondere correttametne alla crescente domanda di banda ultralarga sul settore mobile

Questo quanto riportato dalla nota ufficiale dell’operatore. Basti pensare che stando alle stime, ad oggi, TIM conta su una copertura nazionale pari al 91% della popolazione, con incidenza territoriale stabilita in ben 6.300 comuni italiani. Questa potrebbe essere una mossa davvero azzeccata se si considerano i piani futuri della società, che conta su un’ulteriore espansione al 98% entro e non oltre l’anno 2018.

E voi che cosa ne pensate della nuova offerta? I piani societari per l’ampliamento della rete ultra broadband soddisfano le vostre aspettative? Avete qualcosa da lamentare nei confronti dell’operatore o siete soddisfatti dell’attuale contratto? Lasciateci, a tal proposito, tutte le vostre impressioni in merito. Non dimenticate di commentare ed attivare la nuova offerta gratuita.