Tinder: la celebre App per incontri spopola tra gli atleti olimpici di Rio 2016

Tinder, la celebre App per incontri spopola tra gli atleti che in questi giorni vivono all’interno del villaggio olimpico di Rio 2016. Del resto tra i circa 10 mila atleti presenti al villaggio olimpico in Brasile vi sono moltissimi single e dunque negli ultimi giorni la celebre App Tinder ha segnalato un vero e proprio boom di affinità virtuali tra gli atleti delle diverse nazionalità impegnati nelle competizioni sportive. Questa App è molto celebre in svariate parti del mondo ed in particolare è assai diffusa negli Stati Uniti dove piace tanto ai teenager americani, ma non solo.

Da Tinder avvisano che i flirt tra gli atleti olimpici sono in netto aumento

Un manager di Tinder ha dichiarato che negli ultimi giorni i “match”, che sarebbero in pratica le affinità reciproche tra gli utenti iscritti all’app sono aumentati del 129% tra gli atleti iscritti a questa App ed attualmente impegnati a Rio. Questo riguarderebbe un po’ tutti gli sport rappresentati ai giochi olimpici che si stanno svolgendo a Rio già da qualche giorno.  Marcus Nyman, judoka svedese, ha ammesso di aver già strage di cuori grazie a Tinder da quando è giunto a Rio 2016.

Nel villaggio olimpico amori, intrighi e tradimenti sono all’ordine del giorno

Del resto nel villaggio olimpico amori, intrighi e tradimenti sono all’ordine del giorno e spesso fanno molto rumore quasi al pari delle medaglie che vengono conseguite dagli atleti nelle diverse discipline. E’ facile ipotizzare che grazie a Tinder e ad altre App di questo genere che favoriscono gli incontri virtuali in base alle affinità, i pettegolezzi nei prossimi giorni aumenteranno ancora di più tra coloro che vivono all’interno del villaggio olimpico, come del resto è sempre accaduto anche nel corso delle precedenti olimpiadi che però non sono mai state così social, come quelle che stiamo attualmente vivendo in questa calda estate.