Ecco la Top 10 smartphone più potenti. C’è pure un Samsung Galaxy

Per chi ama le statistiche e i numeri, i parametri di Android possono essere molto interessanti. Soprattutto per chi ama le classifiche e i confronti. AnTuTu ha stilato, in base a determinati parametri, la Top 10 smartphone più potenti di questo 2016. Come vedrete, a prevalere sono i dispositivi Samsung e Huawei e i primi 3 sul podio hanno tutti 6 GB di Ram. Eccola di seguito.

Leggi anche: Samsung Galaxy S7 Active ha una batteria enorme [FOTO]

Top 10 smartphone più potenti, i primi quattro sono cinesi

Come si evince dal grafico, le prime quattro posizioni vedono il dominio di dispositivi cinesi: vivo Xplay 5 Elite, LeEco Max 2, Lenovo ZUK Z2 Pro, Xiaomi 5. Di cui i primi tre supportano Snapdragon 820. Quinto un telefono Samsung: il da poco uscito Galaxy S7 Edge. Magro bottino invece per Apple, i cui iPhone 6S e SE si attestano solo sesto e settimo. Ottavo un’altra coreana: la LG, con il suo G5. Chiudono Meizu Pro6 e Honor V8. Dalla classifica Top 10 smartphone più potenti, si evince anche come prevalgano quelli che supportano 2 GB di Ram in più. Una differenza non da poco, che fa, appunto, la differenza.

Top 10 smartphone più potenti
La classifica AnTuTu

I grandi esclusi di questa Top 10 smartphone più potenti

Come ogni classifica che si rispetti, anche questa Top 10 smartphone più potenti presenta dei grandi esclusi. Si pensi a OnePlus 3, Galaxy Note 6, Moto Z, LG V10. Pessimo poi il piazzamento di un’altra asiatica, la giapponese Sony, molto indietro rispetto alle vicine Samsung e Xiaomi. Quanto a Samsung, il colosso coreano sta puntando molto ai prossimi smartphone pieghevoli con tecnologia OLED per battere la concorrenza. Comunque, allo stato attuale, la Cina si conferma al top anche per quanto concerne la telefonia.

vivo Xplay 5 Elite
vivo Xplay 5 Elite, più potente del 2016

E voi cosa pensate di questa classifica? Vi convince? O siete tra quelli che ritiene che, come ogni graduatoria, lascia il tempo che trova? Certo, si basa su parametri oggettivi, ma sicuramente ce ne saranno altre che sanciranno altri risultati.