Traduttore simultaneo Skype: ecco come funziona

Cos’è un traduttore simultaneo Skype? E, nel dettaglio, come funziona? Se desiderate tradurre automaticamente chat e conversazioni nel più popolare sistema di comunicazione Microsoft, avete a disposizione un nuovo translator che semplificherà le vostre conversazioni anche con chi purtroppo…non parla la vostra stessa lingua.20

Un poco di Storia: Skype, e il suo traduttore simultaneo

Uno dei più grandi colpi di mercato fatti da Microsoft è stato l’acquisizione di Skype nel 2011 (Microsoft risulta essere il quarto proprietario nel otto anni). Esso infatti rappresenta uno dei servizi di messaggistica e di chiamate VoIP più utilizzato al mondo, grazie anche alla sua presenza in tutti i maggiori sistemi operativi mobili e desktop.

Una delle ultime novità che sono state introdotte in Skype è stata chiamata Skype Translator e subito si è gridato al miracolo. Questa feature infatti permette di abbattere completamente le barriere linguistiche presenti nel mondo. Il principio generale di funzionamento è molto semplice: mentre stiamo conversando con una persona la cui lingua è diversa dalla nostra, il traduttore simultaneo Skype elabora le nostre parole, le invia ai server Microsoft ed in un batter d’occhio restituisce al nostro interlocutore la medesima frase ma tradotta nella sua lingua. Il tutto avviene vocalmente e non attraverso chat (che è comunque possibile usufruirne).

Skype Translator, per tradurre le conversazioni

Essendo stato lanciato da poco, Skype Translator è disponibile ancora per un numero limitato di lingue, fra cui fortunatamente spicca l’italiano (le altre sono l’inglese, lo spagnolo ed il cinese). Il suo utilizzo è completamente gratuito, è compatibile con tutti i computer aventi a bordo il sistema operativo Windows 8.1 e Windows 10 Technical Preview e l’applicazione può essere scaricata all’interno dello store di Microsoft. Si tratta di un’applicazione a parte semplicemente perchè ancora è in fase beta (o preview, che dir si voglia) ma entro la prossima estate, essa sarà integrata all’interno dell’applicazione Skype tradizionale.

Come funziona il traduttore simultaneo Skype?

Skype-TranslatorMa veniamo all’atto pratico del funzionamento del traduttore simultaneo Skype: non appena avremo scaricato l’applicazione, concesso tutti i permessi, selezionato la nostra lingua madre ed effettuato l’accesso con le nostri credenziali Skype (sono accettate anche le credenziali dell’account Microsoft), ci ritroveremo di fronte ad una interfaccia grafica molto simile a quella a cui siamo abituati con Skype. Troveremo quindi le conversazioni recenti sulla sinistra, i preferiti in mezzo e la colonna con tutti i contatti sulla destra.

[quote_left]Nessuna più barriera linguistica grazie a Skype Translator[/quote_left]

Per procedere ad utilizzare il traduttore simultaneo Skype, basta selezionare un determinato contatto e nella nuova schermata, sulla parte sinistra, troveremo il menu di traduzione: in esso è possibile attivare o disattivare la traduzione. Di default è comunque attivo. La traduzione delle chat ci viene mostrata appena sotto il messaggio originale del nostro interlocutore, per cui possiamo tenere sott’occhio entrambe le versioni.

traduttore simultaneo Skype

Nel caso in cui la nostra fosse una video chiamata, ci verrà chiesto, sempre nel menu della traduzione, si selezionare sia la nostra lingua che la lingua del nostro interlocutore (non sappiamo se in futuro il riconoscimento sarà automatico). Come detto prima, traduttore simultaneo Skype vocale è disponibile solamente in 4 lingue mentre la traduzione testuale è disponibile in 50 lingue diverse. La latenza necessaria affinchè il sistema elabori, invii la frase ai server e ce la restituisca tradotta è di qualche secondo, anche se molto dipende anche dalla vostra velocità di connessione.

Se ci fate caso, la capacità di ricezione delle parole e di traduzione del traduttore simultaneo Skype è molto buona, segno che gli algoritmi di riconoscimento vocale sono molto sviluppati. Molto probabilmente Skype Translator sfrutta gli stessi algoritmi introdotti da Microsoft con Cortana, l’assistente vocale introdotto in Windows Phone 8.1 ma che, a partire da Windows 10, sarà integrato anche sui computer desktop.

Non vediamo decisamente l’ora che il traduttore simultaneo Skype esca dalla fase preview e che vengano aggiunte ulteriori lingue (mancano ad esempio il francese ed il tedesco). Nel caso doveste avere problemi di qualche tipo con Skype Translator Preview, non esitate a comunicarceli qui di seguito nei commenti.