Come localizzare un cellulare spento o rubato

Come ormai noto, localizzare un cellulare spento è un’operazione alla portata di tutti ed esistono diversi metodi per giungere al medesimo scopo. A tal fine esamineremo tutti i metodi possibili per localizzare un cellulare spento smarrito o rubato validi per tutti i sistemi operativi.

Localizzare un cellulare spento o rubato

In un precedente articolo abbiamo visto come fosse possibile monitorare o spiare costantemente un cellulare grazie ad una scansione in real-time dei dispositivi. Quest’oggi invece vedremo come sia possibile localizzare un cellulare spento nel caso in cui, ad esempio, sia stato smarrito o quando le circostanze richiedono il controllo della posizione di un determinato dispositivo o persona. In particolar modo, e sarebbe giusto saperlo a priori, ogni smartphone dispone all’interno delle impostazioni di sistema di un’utility studiata ad hoc per proteggersi da furti o smarrimenti in modo da localizzare un cellulare spento prontamente da qualsiasi altro device o posizione di rete. Lo scopo principale della guida è da intendersi ad uso esclusivamente informativo e da adoperare nel caso in cui si abbia l’assoluta certezza di aver smarrito il dispositivo.

Per ogni piattaforma di sistema (Android, iOS e Windows Phone) esistono applicazioni ben specifiche che fungono da antifurto mobile per il proprio dispositivo e che tra le altre cose consentono di localizzare un cellulare spento. Spesso però ci si rende conto della loro esistenza troppo tardi ed allora tentare il recupero diventa più macchinoso. Se non volete incorrere nelle spiacevoli conseguenze del caso, allora conviene proseguire nella lettura.localizzare un cellulare spento

Localizzare un cellulare spento Android

Android, come sappiamo, è un sistema open source e per tale motivo molto più incline ad applicazioni ad ampio raggio che mirano ad uno stesso argomento. In termini di sicurezza, Android dispone di una vasta gamma di applicazioni utili. La migliore e più immediata delle opzioni possibile comunque resta ad appannaggio del sistema operativo che permette di aggiungere ulteriori funzioni di sicurezza al device. Stiamo parlando di Gestione Dispositivi. Configurando opportunamente l’utility appena dopo aver acquistato il vostro smartphone potrete garantirvi una protezione impeccabile visto che, in caso di smarrimento, potrete cancellare la memoria, far squillare, bloccare il vostro device in modo permanente o geolocalizzarlo sulla mappa.

Nel caso in cui però non avreste o non vorreste configurare il servizio interno offerto da Android allora il mio consiglio è quello di ricorrere ad app esterne di terze parti che ben si integrano nel sistema. Abbiamo a disposizione un’app per ogni evenienza:

  • Device fino ad Android 2.3: PlanB
  • Device da Android 2.3 ad Android x.x: Android Lost

Il primo utile per device un po’ datati e l’ultimo per quelli più moderni. In particolare l’ultima soluzione consente di avviare la ricerca e localizzare un cellulare spento inviando una notifica sms e senza quindi l’ausilio diretto di una connessione internet. Sempre tramite sms sarà possibile attivare il GPS per localizzare un cellulare spento nonché attivare la connessione ad internet, far squillare il telefono, cancellare la memoria ed una serie di altre interessanti funzioni che lascio a voi scoprire per intero. Il servizio, raggiungibile dal sito internet androidlost.com consente l’installazione dell’app da remoto in qualsiasi momento usando un PC o da un altro device mobile collegandolo al medesimo account GMAIL o Google del cellulare.localizzare un cellulare spento rubato

Se volete avere poi un surplus di funzioni integrate alle funzioni di localizzazione mobile di rete per il vostro cellulare perso allora non dovete dar altro che rivolgere la vostra attenzione verso soluzioni decisamente più professionali. Stiamo parlando di Cerberus Antifurto. Cerberus è il vostro mastino da guardia super addestrato e, come tutti i sistemi di allarme, istruito a fornire informazioni specifiche al momento giusto in caso di manomissione ed intrusione. Localizzare un cellulare spento è solo una delle innumerevoli opzioni fruibili dall’app. Permette la rilevazione dell’intruso attraverso tutti i mezzi possibili adoperabili dal device compromesso tra cui, fotografia tramite fotocamera frontale e posteriore, registrazione audio al rilevamento di sorgenti, log chiamate ed sms, funzione di registrazione video, blocco del device tramite codice, tracking in real-time e localizzazione, informazioni sugli hot-spot WiFI e relative reti e una serie lunghissima di altre funzioni cui vi invitiamo a prenderne visione dal link all’applicazione sopra indicato. Naturalmente tutto questo ha un prezzo, ma nulla di sconvolgente visto che una licenza a vita costa appena €4.99.Samsung Galaxy S7 Edge

Localizzare un cellulare spento Samsung

Localizzare un cellulare spento Samsung è fattibile attraverso la relativa funzione “Trova dispositivo” che opera per mezzo della rete internet. Per attivare la funzione segui il percorso logico:

  • Impostazioni > Account e sincronizzazione > Aggiungi account > Account Samsung

Alla sezione Posizione potrai attivare la funzione si localizzazione remota in caso di smarrimento. Ti invito a prendere visione delle info dettagliate nella pagina dedicata sul sito della Samsung. Ora sarà possibile dal sito web, accedere alla funzione. Assicurarsi che dal menu di sinistra il vostro device appaia collegato all’account. Non vi resta, sempre dal medesimo menu, cliccare su Individuare il dispositivo e fornire il comando Localizzare. Bene ci siamo riusciti. Adesso la web-app mostrerà i primo piano sulla mappa la posizione approssimativa del vostro dispositivo col quale potrete interagire attraverso ulteriori funzioni accessorie presenti nella UI della pagina.localizzare un cellulare spento iPhone

Localizzare un cellulare spento iPhone

iOS è molto più “chiuso” rispetto ad Android per questo l’unica funzione veramente utile si rivela essere quella proprietaria di Apple già integrata nel sistema. Trova il mio iPhone, attiva di default su tutti gli iDevice, cerca e localizza la posizione del vostro iPhone da un PC o da un altro dispositivo Apple. Consente l’invio di SMS dal telefono smarrito recanti le coordinate terrestri esatte, il blocco dello smartphone e lo squillo oltre che la cancellazione della memoria interna.localizzare un cellulare spento Lumia

Localizzare un cellulare spento Lumia (Windows Phone)

Come per gli iPhone di Apple anche i Lumia dispongono di una funzione, della quale vi invitiamo anticipatamente alla verifica dell’abilitazione, che consente la rilevazione della posizione per localizzare un cellulare spento e non solo. Infatti permette di registrare periodicamente, tramite log, tutte le posizioni registrate anche se spento. La funzione trova il mio telefono viene spiegata più nel dettaglio alla seguente pagina web.

Conclusioni

Esistono, come si è potuto constatare, diversi metodi per poter localizzare un cellulare spento. Naturalmente esistono altrettanti modi di localizzare un cellulare spento di un’altra persona con o senza il suo esplicito consenso. Di certo non vogliamo fare la morale ma, soluzioni del genere potrebbero essere utilissime nel caso in cui il monitoraggio riguardasse i vostri figli. A tal fine, il parental-control tramite tali mezzi si renderebbe più che efficace. Per questo vi invitiamo a prendere visione dell’articolo dedicato. Spero vivamente di aver contribuito al ritrovamento del vostro device smarrito. Alla prossima guida