Truffa Timberland Store su Facebook: ecco tutto quello c’è da sapere

Sta circolando sul web una truffa Timberland decisamente pericolosa, in riferimento soprattutto a coloro che tendono ad utilizzare spesso il social network Facebook. Dopo le prime apparizioni nello scorcio finale del 2016, secondo alcuni addetti ai lavori ma soprattutto stando ad alcune testimonianze, pare che da un pò di giorni a questa parte ci si imbatta nuovamente in una serie di inserzioni da evitare come la peste.

Stiamo parlando di presunte offerte da parte del noto rivenditore, con la truffa Timberland che richiede al pubblico un esborso pari a poco più di 20 euro per portarsi a casa un paio di scarpe griffato. In tanti evidentemente hanno fiutato l’affare, prestando poca attenzione al sito di atterraggio a partire dall’inserzione presente su Facebook. E così è stata intascata una bella sommetta per una transazione che, in realtà, non si è mai concretizzata.

Nel caso in cui doveste andare incontro ad un sottocosto piuttosto aggressivo sul web, che si trovi su Facebook o su qualunque altro sito web, il consiglio che vi possiamo dare è quello di contattare immediatamente Timberland per accertarvi dell’effettiva esistenza di promozioni del genere. State pur certi che, nel caso in cui non ci sia alcun trucco, l’area marketing del colosso vi dirà di procedere senza problemi. Diversamente eviterete di essere la nuova vittima della truffa Timberland.

Secondo quanto trapelato direttamente dalla pagina Facebook “Una vita da social”, gestita dalla Polizia di Stato, pare che oltre a prelevare denaro in modo illecito attraverso la truffa Timberland, il rischio concreto è che vengano sottratti agli utenti anche i dati delle rispettive carte di credito. Insomma, oltre al danno la beffa per chi decide di puntare su un risparmio molto presunto. Fate sempre attenzione a quello che vi si presenta davanti agli occhi.