VLC Player Android, arriva aggiornamento con tante novità

Nonostante il fatto siano passati tanti anni, il lettore video/audio open source VLC Player per Android, continua ad attirare gli appassionati nel campo multimediale. In queste ore è stato annunciato un aggiornamento, che punta a renderlo ancora attuale e appetibile. Il quale arriva a distanza di sei mesi dall’ultimo, VLC Player 1.70. Tante le novità in vista, che preparano anche l’adattamento di VLC Player ad Android N. Ma sono diverse le novità di questa versione 2.0, che vi enunciamo di seguito.

Leggi anche: Samsung Galaxy A7 2015 si aggiorna ad Android Marshmallow

VLC player per Android, come cambia in meglio

L’aggiornamento VLC player per Android punta a migliorare la decodifica del video, grazie ad un nuovo decoder hardware per la decifrazione del bitstream e un consistente update dei codec sia più diffusi che di nicchia. Pertanto, gli utenti non riscontreranno problemi nel fruire di filmati o file audio anche qualora fossero codificati in formati diversi da quelli più popolari. Nella versione 2.0, VLC player riduce altresì il numero di permessi richiesti per l’avvio dell’app. Inoltre, come dicevamo, prepara il terreno per Android N: la nuova versione è totalmente compatibile con le specifiche di sicurezza che verranno richieste dal nuovo OS di Google. Dunque, è già proiettato al futuro e si farà sicuramente ancora preferire alle altre piattaforme concorrenziali.

vlc player

VLC player 2.0, ottimo anche per utenti più esperti

VLC player 2.0 di Android si presta bene anche per gli utenti più esperti ed esigenti. Si pensi all’opportunità di mandare in playback direttamente i video memorizzati sui propri media server e relativi supporti di storage di rete locale. A tal fine, è stata resa necessaria l’estensione ai supporti alle reti DLNA/UPnP, ai protocolli FTP, NFS e SFTP. I filmati potranno essere così avviati facendo pressione sul pulsante Play anche se non si trovano memorizzati sul proprio dispositivo. Ancora, VLC 2.0 per Android prevede anche una facilitazione per quanti sono abituati ad associare una traccia per sottotitoli ai filmati in esecuzione. Infatti, grazie all’aggiornamento, l’opzione “subs” è stata integrata direttamente nella finestra del player. Nuova anche l’interfaccia per Android TV, adesso integrata nel package originale Android dell’applicazione.

L’aggiornamento di VLC è già disponibile su Play store ovviamente gratuitamente.