Western Digital acquisisce Sandisk per 19 miliardi di dollari

Sandisk è sicuramente uno dei costruttori di schede di memoria SD e micro SD più famosi al mondo. Queste famose unità di memoria sono utilizzate per una moltitudine di device dagli smartphone alle fotocamere, etc. rappresentando una delle migliori offerte qualità prezzo. Invece, per chi non la conoscesse, la Western Digital, rappresenta una delle più note compagnie produttrici di Hard disk e unità SSD.

Nella giornata di ieri è arrivata la notizia della conclusione del maxi acquisto da parte della Wester Digital iniziato lo scorso 15 Ottobre. Infatti la WD avrebbe sborsato una cifra pari a 19 miliardi dollari per acquisire la Sandisk. Questa mossa risulta essere davvero strategica sia per quanto riguarda l’ampliamento dell’offerta riguardante le schede di memoria, che per l’abbattimento della concorrenza.

Sandisk extreme microsd per Galaxy S7

Il Presidente e CEO della Sandisk, Sanjay Mehrotra, risulta essere davvero felice dell’acquisizione ed in una intervista ha dichiarato quanto segue:

Siamo lieti che l’ultima approvazione normativa sia stata ricevuta e di poter così procedere alla fusione con Western Digital. Ringraziamo gli investitori per il loro supporto e non vediamo l’ora di contribuire al successo di Western Digital nella sua trasformazione in una società di soluzioni di storage di primo piano”.

La notizia dell’acquisizione è stata annunciata dopo che il ministro del commercio del governo cinese ha approvato il quadro normativo della transazione e le analisi per la garanzia del mercato.

La storia di questa transazione finanziaria è iniziata lo scorso 15 ottobre quando gli azionisti della Sandisk hanno approvato l’operazione di acquisizione e nel corso degli scorsi mesi si è proceduto all’ottenimento delle approvazioni necessarie da parte di diversi stati interessati.

Per quanto riguarda le strategie di mercato attuate dalla sandisk in questi mesi, non vi sarà nessun cambiamento, almeno nel prossimo futuro, e dunque continuerà la cooperazione con Toshiba.ssd-240gb-sandisk

Nelle prossime ora, verrà rilasciata dunque la notizia ufficiale da parte delle due compagnie e saranno resi noti tutti i dettagli economici e strategici per il futuro.

Nella storia della tecnologia non è la prima volta che assistiamo ad una maxi cifra del genere, infatti anche Facebook aveva già sborsato la stessa cifra di 19 miliardi di dollari per acquisire Whatsapp.

Ad oggi non ci resta che aspettare per vedere quali saranno le strategie di mercato della Western Digital e sperare che non vi sia un aumento dei prezzi.

E voi cosa ne pensate? pensate sia stata una buona mossa? fatecelo sapere qui sotto attraverso i vostri commenti e per chi fosse interessato ecco altre notizie riguardanti la WD e Sandisk: – Le prestazioni degli SSD Ultra Sandisk incontrano il prezzo – Come scegliere la microSD, consigli ed errori da non fare