Whatsapp, Cambia Stile ed Aggiungi Features con le MOD

Whatsapp è senz’altro il più straordinario sistema di messaggistica istantanea dei nostri tempi. Molte volte però il suo stile un po’ piatto e le limitazioni stesse dell’applicazione non contribuiscono a renderle onore. Ecco perché vi spiegheremo come applicare le giuste mod per cambiar totalmente look al tuo Whatsapp.

GBWhatsapp, tra le migliori Mod

Chiunque utilizzi Whatsapp incontra chiari limiti. Questo è un dato di fatto. Tanto per quanto riguarda alcune funzionalità ed espansioni tanto per la funzione estetica che ricopre.

Nonostante l’introduzione delle funzionalità starred e in-app link-to-image translation restano molte incognite circa implementazioni di rilievo che invece farebbero la felicità degli utenti e che spesso ritroviamo in client-app concorrenti a titolo gratuito. Come fare per avere nuove funzionalità accessorie e cosa dobbiamo usare per inserirle resta ad appannaggio esclusivo dell’opera dei modder che attraverso applicazioni specifiche consentono di variare il bagaglio di informazioni gestibili dall’applicazione.

whatsapp

Una mod è sostanzialmente una versione modificata dell’applicazione originale in tutto e per tutto simile a livello di programmazione se non per alcune migliorie personali applicate dallo sviluppatore (un po’ come accade per i sistemi Android che passano dal salubre Nexus ai modelli concorrenti pieni di personalizzazioni proprietarie). Ciò che introducono di nuovo si traduce in una panacea di novità che colgono appieno l’attenzione di chi le utilizza. Rivolgersi ad una versione moddata di Whatsapp, com’è per GBWhatsapp, ci consente in particolare di superare i seguenti limiti:

  • Uso di due numerazioni Whatsapp contemporaneamente (trovi altre alterative valide qui)
  • Gestione ottimizzata della privacy ed occultamento dell’indicazione sull’orario di accesso
  • Aumento da 139 a 250 simboli per le chat
  • Aumento dell’invio delle immagini simultanee che passano dalle attuali 10 a 90 e contenuti video che incrementano l’invio a ben 30MB anziché 16MB
  • Statistiche dai gruppi
  • Visualizzazione video in anteprima di rete (non necessita di download in locale)
  • Extra features sul Copia-Incolla
  • Sistema Anti-Ban per client non ufficiali (Utile se hai seguito il link al primo punto)
  • Invio Video con dimensione massima di 1GB
  • Opzioni di personalizzazione avanzata su singole schermate

Il tutto mantenendo inalterate le altre caratteristiche distintive proprie della versione ufficiale come per le lingue disponibile tra le quali figura inoltre l’italiano.

Ci sono rischi nell’utilizzo di una MOD Whatsapp?

Naturalmente sì. Come? vi starete chiedendo. Sappiamo di aver introdotto appena sopra un punto in cui diciamo che esiste un sistema anti-ban ma questo non è infallibile. Nella maggioranza dei casi il ban si limita a 24 ore durante le quali il team di Whatsapp ti invita alla cancellazione della mod allo scopo di installare la versione di riferimento originale dal sito di Google Play Store.

Abbiamo detto normalmente in quanto, se si persevera nel rinunciare a tali esortazioni, l’ultimatum si prolungherà di ulteriori 24 ore sino al momento in cui sarete costretti alla totale disinstallazione a favore dell’app ufficiale. Il team giustifica ciò con la necessità di preservare la riservatezza dei dati ed il proprio diritto alla privacy anche se, pur non essendo questo il caso, abbiamo recentemente avuto riscontro certo circa il comportamento scorretto di certe ben note applicazioni in vetta alle liste dello store. Precisiamo che sinora no è stato verificato alcun blocco grazie al nuovo sistema anti-ban ma come accennato poco sopra, questo non costituisce una misura assoluta di sicurezza. Usatelo a vostro rischio e pericolo.

Download ed installazione GBWhatsapp

Per procedere all’installazione della versione corrente di GBWhatsapp di cui trovi il link appena sotto si deve necessariamente disinstallare la versione ufficiale dal proprio telefono avendo cura di effettuare, a propria discrezione, l’eventuale backup delle chat.  Abilitare allora origini sconosciute da Impostazioni > Sicurezza e copiando su microsd esterna o device il file .apk che trovi al link di riferimento.

Ricorda inoltre di abilitare la modalità Debug USB dalle Opzioni Sviluppatore (tappando 7 volte su numero build all’interno della sezione Info del Telefono) per interfacciare il tuo device al PC come periferica di archiviazione di massa utile per trasferire il file nel caso in cui non ti serva di un client OTA o del download diretto dal tuo device. Dateci le vostre impressioni ed i vostri punti di vista su eventuali mancanze o malfunzionamenti del sistema di anti-ban. Fatelo a vostro rischio e pericolo naturalmente.

Download |GBWhatsapp | Mirror – Fonte: Scarichiamo