Whatsapp va in crash improvvisamente se…

Whatsapp è il centro del mondo della messaggistica istantanea ma improvvisamente collassa di fronte all’invio di un innocuo messaggio. Sei curioso di scoprire quale? Continua a leggere.

Whatsapp crash, il messaggio che fa collassare l’app

Dopo la nuova funzione videochiamata e alcuni alert sulla sicurezza, portiamo alla vostra attenzione un’ulteriore news che incuriosirà parecchio gli utenti più maliziosi della piattaforma

Whatsapp è famoso per andare in confusione davanti a lunghi messaggi di testo. Lo ha scoperto un giovane ricercatore di nome Indrajeet Bhuyan, riportando lo stato di blocco improvviso dell’applicazione di fronte a messaggi da ben 2KB (non sono pochi ragazzi, considerando che si parla di ben 2000 caratteri). Ma questa è storia vecchia.Whatsapp Android

La nuova scoperta, riconducibile al medesimo ricercatore, riguarda invece le emojii su Whatsapp.

Pare infatti che sia sufficiente inviare un messaggio contenente tra i 4200 ed i 4400 emojii per far entrare Whatsapp “in confusione” su tutti i dispositivi mobili. Questo bug differisce da sistema a sistema, causando su iOS  vistosi rallentamenti e su Android crash sistematici.WhatsApp crash

Whatsapp Web invece raggiunge il limite teorico dei 6500 caratteri prima di collassare irrimediabilmente di fronte alla mole di dati, anche se ciò dipende fondamentalmente dalla potenza dell’elaboratore.

Whatsapp crash, la soluzione al problema

La soluzione al bug Whatsapp è davvero banale. Occorre cancellare la chat incriminata. Se dunque un vostro amico si è divertito a mandare in blocco il vostro smartphone o il vostro browser da PC, non vi resta che eliminare la conversazione incriminata senza aprirla. Questo scongiurerà il blocco Whatsapp definitivamente.

Certo non credo proprio che involontariamente possiate inviare un così ingente numero di smiles simultaneamente, ma non si può mai sapere. Se per caso il tuo dispositivo mostra chiari sintomi malfunzionamento adesso sai a cosa può essere dovuto. Agisci di conseguenza.

Ti lasciamo con un video dimostrativo creato per l’occasione.

Condividi la novità con i tuoi amici usando i canali social e commenta al box se sei stato vittima del bug. Ora sai come risolverlo. Fonte: TheHackerNews