Whatsapp da record, 900 milioni di utenti. E nel futuro…

Whatsapp, la celebre app di messaggistica istantanea, si avvicina sempre più al famigerato traguardo di 1 miliardo di utenti registrati. E’ l’app più usata al mondo nello specifico settore.

Leggi anche:

Whatsapp, l’app IM più scaricata al mondo

Con assoluta certezza l’app di messaggistica più utilizzata al mondo. Lo dimostra portandosi a 900 milioni di utenti registrati. il CEO Jan Kourn ha infatti pubblicato un post su Facebook dove ha annunciato che

“WhatApp ha raggiunto i 900 milioni di utenti mensili attivi. Il precedente traguardo degli 800 milioni è stato tagliato nel mese di aprile: il tasso di crescita degli utenti WhatsApp è del 50% negli ultimi 12 mesi”

Whatsapp

Il volume di utenti di WhatsApp è sulla scia degli utenti mensili attivi di Facebook, che sono ora a quota 1,44 miliardi, ma sono il triplo circa di quelli di Twitter che nel corso del mese di luglio ha rivelato di avere 316 milioni di utenti mensili attivi, con una crescita del 3% sul trimestre precedente. Non è un caso che l’app di messaggistica è stata oggetto di una forte crescita sin da quando è stata acquisita da Facebook lo scorso anno per 19 miliardi di dollari, uno degli accordi di acquisizione più corposi nella storia della Silicon Valley. Ad agosto 2014 WhatsApp poteva contare 600 milioni di utenti, cresciuti a 700 all’inizio del 2015. Ed è interessante osservare anche che WhatsApp supera il numero di utenti che fanno uso delle soluzioni di messaggistica di Facebook: nel mese di giugno, infatti, Facebook Messenger contava 700 milioni di utenti.

 

“Congratulazioni a Jan, al team WhatsApp e all’intera community per aver raggiunto 900 milioni di persone”

Così ha commentato il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, in risposta al post di Kourn.

Whatsapp

 

Conclusioni

Dal debutto nel 2009, Whatsapp è passata da semplice applicazione di messaggistica istantanea con possibilità di inviare brevi registrazioni vocali ad un’applicazione completa che offre la possibilità di effettuare chiamate, condividere ogni genere di contenuto e portarsi all’utilizzo desktop da browser, ricalcando la scia delle più blasonate software house. Bene Whatsapp, continuate così. Il futuro per il momento sembra decisamente roseo, migliore di ogni possibile previsione.