WhatsApp, è la fine per i concorrenti! Ora é possibile trasformare video in GIF

WhatsApp corre molto di più rispetto alla concorrenza: è stata introdotta con l’ultimo aggiornamento la possibilità di trasformare video in GIF animate, quello che davvero aspettavano tutti gli utenti. Si potrà quindi creare una GIF animata partendo da un video ripreso direttamente con lo smartphone.

In realtà queste GIF animate non sono proprio semplicissime da creare. C’è però una buona e una cattiva notizia: la prima già la sapete, e cioè la sua disponibilità, la cattiva è che per ora è disponibile solo su iOS, su iPhone per essere chiari. Sarà poi disponibile sugli smartphone Android come i Samsung Galaxy? Sì, sicuramente, ma attualmente non si sa quando.

WhatsApp

La versione per iOS è la 2.16.15 e consente di condividere GIF animate su WhatsApp usando il popolare sito Giphy, ma come detto consente anche di crearne di originali tramite un video girato dal proprio smartphone, per un massimo di 6 secondi. Se il proprio video sarà più lungo si potrà tagliare e addirittura si possono aggiungere anche disegni a mano libera, testo ed emoji, grazie a iOS 10.

Purtroppo per ora queste GIF non possono essere curiosamente condivise su Facebook (al posto suo apparirà solo un’immagine) ma sì su Telegram e Slack. Attendiamo impazienti anche il rilascio su Android, ma dato che ora è disponibile per i fortunati possessori di iPhone scommettiamo che gli sviluppatori WhatsApp non tarderanno a rilasciarlo anche sul sistema del robottino verde.

WhatsApp

  • Melissa Padrini

    Su telegram si puo’ fare da mesi! Ben venuto nel 2016 Whatsapp! E su Telegram (almeno per Android) se qualcuno ti invia una gif o un Boomerang o una Foto in movimento puoi salvarla anche nella galleria come file video!
    Whatsapp ha solo di vantaggio il numero di utenti ma in quanto ad app di messaggistica e indietro anni luce!

    • Massi

      La concorrenza fa bene in questo caso
      .Grazie anche a telegram che ovviamente uso dal primo giorno whatsapp sta migliorando ma è evidente che se non segui un minimo certe cose non sai che la chiamata o videochiamata non è nata su whatsapp ma è purtroppo evidente che per ragioni commerciali vengano lanciate in faccia alla massa tutte queste “nuove ” caratteristiche