Whatsapp e la sua nuova “funzione spia” integrata…

Whatsapp è sempre al centro dei riflettori, specialmente in questi ultimi minuti quando pare che il noto servizio IM voglia integrare una nuova “funzione spia”. Scopriamo di più e sveliamo l’arcano.

Whatsapp Spia, il messaggio di questi ultimi minuti

Proprio in queste ore pare stia circolando su Facebook un messaggio secondo cui Whatsapp Messenger renderà disponibile una nuova features che consente di spiare le conversazioni altrui direttamente dal display del proprio dispositivo.

WhatsApp-Virus

Increduli della vicenda abbiamo deciso perciò di approfondire la questione che, dalla lettura del messaggio stessa, non risulta trasparire le proprie intenzioni visto e considerate le fonti di provenienza.

Il messaggio della presunta nuova funzione descrive nel dettaglio le condizioni per l’attivazione del servizio:

Pare che Whatsapp introdurrà la funzione “Spia chat”, attraverso il pagamento di un ulteriore abbonamento annuale. Al momento è solo un’idea, ma gli sviluppatori sono propensi ad introdurre tale novità. Siete contenti di questa cosa? A nostro avviso molti utenti cancelleranno Whatsapp spostandosi su altre applicazioni.
Staremo a vedere, è questione di tempo!

Un messaggio provocatorio il cui scopo pare sia quello di inimicarsi Whatsapp ed avvicinare gli utenti più smaliziati. Fortunatamente si tratta di una bufala in piena regola vista che le fonti sono sconosciute e per niente autorevoli.

Inoltre detti siti, che probabilmente operano al solo scopo di portare sempre più visitatori al loro seguito, rincarano la dose con un secco:

Per attivare la funzione, condividi questo post sul tuo profilo Facebook. Whatsapp, essendo collegato a Facebook, attiverà la “funzione spia” entro le 48 ore successive alla richiesta

L’attivazione della funzione è assolutamente fasulla e creata al solo scopo di intrattenere quanto più visitatori possibili tra le pagine del loro sito. Resta da vedere come reagirà il team Whatsapp nei confronti di questa provocazione.

Una vicenda che getta fango sull’operato degli sviluppatori e mette in luce la sua presunta natura criminale da parte di chi opera attraverso questo tipo di servizi. Diffidate sempre di questo tipo di notizie specialmente se provenienti da fonti non riconosciute.Whatsapp spia

Noi sconsigliamo a priori anche la semplice visualizzazione di questo tipo di messaggi visto e considerate le possibili insidie che possono nascondere, da considerarsi alla strenua di un vero e proprio attacco informatico in certe ben determinate condizioni.

Non dimenticare di diffondere rapidamente questa pagina nella tua bacheca Facebook.