Whatsapp “disturba” gli utenti: se utilizzi la web app lo smartphone lo notifica

Whatsapp Beta giunge alla revisione numero 2.16.86 portando con sé alcune interessanti novità che si concretizzano in quelle che, a detta di molti, potrebbero essere soluzioni non attese e per niente desiderate dal pubblico della popolare rete di Instant Messagging. Vediamo perché.

Whatsapp Beta 2.16.86, novità del tutto inattese

Whatsapp giunge in Beta alla sua versione 2.16.86 in attesa del rilascio ufficiale nei relativi market store in versione stabile. Anche se per molti potrebbe sembrare una novità positiva, così non è per molti altri visto e considerato che su smartphone Android una notifica ci avviserà dell’utilizzo della versione Whatsapp Web del client.

Una notifica piuttosto invadente che, a ragion veduta, non può essere esclusa a priori e che permarrà a bordo di Whatsapp Android per un lungo periodo di tempo prima della sua scomparsa programmata al periodo di non utilizzo. Ciononostante, questa si ripresenterà non appena si riotterrà l’accesso alla versione web dell’applicazione.Whatsapp Beta 2.16.86

Una feature senz’altro non richiesta che getta in cattiva luce le intenzioni della società che forse spera di poter ricreare un ecosistema basato su una nuova sorta di Universal App integrata multi piattaforma con funzione di sync. Cosa peraltro non gradita al pubblico della rete che, visti i fatti appena citati, vede con riluttanza una potenziale implementazione definitiva delle suddetta funzione.

Whatsapp team, con ogni probabilità, ha intenzionalmente deciso di introdurre la funzione al fine di garantire la salvaguardia delle condizioni necessarie al soddisfacimento della privacy utente e della sicurezza in modo tale da prevenire accessi indesiderati così come accaduto in passato con le prime implementazioni primordiali di Whatsapp Web che, come ben ricorderete, manteneva l’accesso da browser anche quando disaccoppiato dal terminale a meno di effettuare una pulitura della cache browser. Fatto che metteva in risalto la pericolosità della cosa nell’utilizzo di postazioni pubbliche come Internet Café. Funzione che, in fase successiva, è stata risolta in via definitiva attraverso il log sincronizzato smartphone-PC.WhatsApp Web

La fase discordante della vicenda, dunque, risiede non tanto nella nuova funzione in sé ma piuttosto nel sistema di notifica Whatsapp sin troppo invadente. Notifica che permane a bordo del nostro terminale e che non può così essere manualmente o automaticamente rimossa tramite impostazione in-app. Noi speriamo che, in vista del rilascio in versione definitiva, il team di sviluppo decida di rimodulare questa discutibile scelta implementativa a vantaggio di maggior libertà d’azione nei confronti della rimozione della notifica persistente.

whatsapp webIntanto, se non lo hai già fatto, ti ricordiamo che è possibile scaricare l’applicazione Whatsapp Beta Android seguendo il mirror link sottostante che rimanda all’apk gratuito della risorsa. Non dimenticare, a tal fine, di abilitare le installazioni di terze parti da fonti sconosciute dal Menu Impostazioni > Sicurezza > Sorgenti Sconosciute.

Download | Whatsapp Beta 2.16.86

Adesso dicci pure che cosa ne pensi della scelta degli sviluppatori di voler implementare forzosamente questa nuova features all’interno dell’app IM. Lasciaci tutti i tuoi commenti in proposito e dicci, da parte tua, che cosa ti aspetteresti di trovare con le prossime versioni dell’applicazione Whatsapp iOS ed Android. Via ai commenti.
Fonte: AndroidPolice