Windows 10: attivato il game streaming da Xbox One

Durante la conferenza dell'E3, Microsoft ha annunciato ufficialmente la disponibilità dello streaming dei giiochi Xbox One verso i computer con Windows 10

Durante la conferenza mondiale dell’E3 tenutasi in queste ore, Microsoft ha annunciato ufficialmente un’importante feature che farà molto piacere a tutti coloro sono possessori di una Xbox One. Attraverso la rete locale presente in casa nostra infatti, sarà possibile effettuare lo streaming del gioco dall’Xbox One al nostro computer desktop, notebook o tablet avente a bordo il sistema operativo Windows 10. Questa nuova funzionalità sarà parte integrante dell’applicazione Xbox realizzata specificatamente per Windows 10 e, nonostante il sistema operativo si trovi ancora in una fase di Technical Preview, è stata resa già disponibile a tutti coloro sono iscritti contestualmente al programma Xbox One Preview.

Volendo fare un esempio pratico del funzionamento di questa funzionalità, immaginiamo di trovarci in salotto a giocare con il nostro gioco preferito ed accorgerci che si è fatta un’ora abbastanza tarda. Invece di spegnere la console e magari evitare di finire un importante livello di un gioco, è possibile trasferire in streaming quello stesso gioco sul nostro portatile avente Windows 10 e giocarci mentre siamo coricati. L’intero processo di elaborazione avviene lo stesso su Xbox One. Ciò che vediamo su Windows 10 è una sorta di streaming video.

La versione preview disponibile al momento tuttavia porta con se alcune limitazioni, come per esempio l’impossibilità di giocare con mouse e tastiera e l’obbligatorietà di giocare con i controller cablati di Xbox 360 o Xbox One. Inoltre, non tutti i giochi sono supportati (principalmente quelli che richiedono un hardware supplementare, come la Kinect, non sono supportati), così come alcune funzionalità cui siamo abituati a sfruttare, come ad esempio la registrazione video DVR e l’upload su Twitch.

Dal punto di vista tecnico, per ottenere il massimo da questa nuova funzionalità di streaming, è necessario dotarsi di un router che supporti la Gigabit LAN ed il WiFi ac. La migliore soluzione sarebbe quella di cablare entrambi i terminali ma, in caso di impossibilità, il WiFi ac ci garantisce delle velocità lo stesso molto elevate (fino ad un massimo teorico di circa 850 Mbps).

Nel caso in cui vorreste rivedere l’intera conferenza di Microsoft in cui, fra le altre cose, sono state annunciate anche la nuova dashboard, il nuovo controller ed una serie di esclusive davvero mozzafiato, vi proponiamo qui di seguito il video integrale:

 

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che Windows 10 sarà ufficialmente disponibile a partire dal prossimo 29 Luglio | Windows 10: disponibile ufficialmente dal 29 Luglio |, che Microsoft ci invita già al pre-ordine della nostra copia | Windows 10 disponibile al pre-ordine | e che sono stati annunciati anche i costi delle nuove licenze | Windows 10: ecco il costo delle versioni stand-alone |.