Windows Phone scavalca iOS in Italia

Attraverso gli ultimi dati statistici di Kantar, abbiamo scoperto che il sistema operativo Windows Phone ha scavalcato iOS nel nostro Bel Paese

Forse il nostro paese non sarà il più importante per quanto riguarda le vendite di smartphone mondiali ma è comunque un ottimo punto di riferimento per le vendite europee. Gli italiani infatti sono fra gli utenti che spendono maggiormente in prodotti tecnologici. Ed è proprio quest’argomento che vogliamo affrontare quest’oggi con voi, con il sorpasso degli smartphone con sistema operativo Windows Phone 8.1 fatto registrare nel mese di Maggio 2015 nei confronti degli iPhone di Apple. Non si tratta certamente di una sorpresa, dato che il superamento di Apple da parte di Microsoft nel nostro paese era già nell’aria da parecchio. Inoltre, se consideriamo che il maggior numero di vendite di un determinato produttore derivano principalmente dalla fascia bassa e dalla fascia media (nonostante i più interessanti siano senza dubbio i device di fascia alta) e proprio quelle fasce sono “territorio di Microsoft”, lo stupore cala ulteriormente (anche considerando che Apple non ha praticamente prodotti di fascia bassa nel proprio catalogo).

Parlando un pò di numeri, troviamo che nel Maggio del 2014, il sistema operativo Windows Phone 8.1 era presente nel 9,9% degli smartphone venduti in Italia mentre iOS era presente sul 12,5%. A distanza di un anno, troviamo Windows Phone a quota 13,9% ed iOS a quota 13,8%. Un superamento di appena 0,1 punti percentuali ma che segna un traguardo molto importante.

Windows Phone scavalca iOS in Italia

Da questa nostra analisi abbiamo escluso il sistema operativo Android dato che risulta nettamente inarrivabile anche da tutti i concorrenti messi assieme anche se, dal Maggio 2014 al Maggio 2015, l’OS di Google ha fatto segnare una piccola flessione (dal 75,5% è sceso al 70,7%). L’altro sistema operativo presente in tabella è BlackBerry OS che, così come il suo produttore, sta affondando sempre più (dall’1,4% del maggio del 2014 all’1% del Maggio del 2015).

[quote_right]Nonostante il calo, Google continua a controllare incontrastata il mercato[/quote_right]

I dati prima riportati riguardano esclusivamente il Bel Paese ma se allarghiamo la nostra zona di ricerca, scopriamo che Android arriva a raggiungere, in alcuni mercati, addirittura il 90% del market share. Che si tratti di un segno di cuoi Google debba preoccuparsi? Noi riteniamo che al momento questa situazione sia ancora sotto controllo per Google. Discorso completamente inverso invece per Windows Phone e Microsoft che stanno crescendo sempre più e, spinti dall’entusiasmo, dagli ottimi risultati ottenuti e dall’avvicinarsi sempre più dell’uscita ufficiale di Windows 10 (pre-ordinabile fin da ora ed uscita prevista il prossimo 29 Luglio), siamo certi che tra non molto provocheranno qualche gratta capo al colosso di Mountain View.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che dal punto di vista degli aggiornamenti, i maggiori competitor del mercato sono così messi:

  • Apple: uscita odierna per iOS 8.4 ed uscita prevista di iOS 9 nel Q4 del 2015;
  • Google: uscita prevista della release finale di Android M nel il Q4 del 2015;
  • Microsoft: uscita prevista di Windows 10 Mobile nel Q4 del 2015 (Windows 10 e Windows 10 Mobile avranno due date di uscita separate).