Xiaomi pronta a lanciare due varianti del Redmi Note 4!?

Il dominio nelle vendite in territorio cinese di Xiaomi è ormai secondo solo a quello di Huawei, e lo scontro al vertice si fa sempre più arduo. Rispetto alla rivale, quest anno Xiaomi ha pubblicato un numero di prodotti inferiore e dopo l’ultimo annuncio che ha riguardato il phablet Mi Max, non si era più saputo nulla della sua linea produttiva.

Tra i dispositivi rilasciati, sicuramente uno dei più interessanti è stato il Redmi Note 3, annunciato il Gennaio; ma già alcune indiscrezioni avevano cominciato a precedere l’arrivo del Redmi Note 4 che, secondo le tabelle di marcia di Xiaomi, potrebbe venir lanciato nei prossimi mesi, realisticamente tra Giugno ed Agosto 2016.

Ovviamente i rumor intorno al Redmi Note 4 non mancano e ad oggi di certo si sa poco, maa quanto pare a muoverlo dovrebbe essere un SoC MediaTek Helio X20 64-bit deca-core oppure un Helio P10 64-bit octa-core. Vista quindi questa dualità si sta allargando a macchia d’olio l’idea che Xiaomi possa lanciare il Redmi Note 4 in due versioni differenti, una con l’X20 e l’altra con il P10 di MediaTek. Il display dovrebbe rimanere il classico 5,5″ FullHD (1920×1080) con una fotocamera posteriore da 13 Megapixel.

Xiaomi-Redmi-Note-2

Riflettendo sul fatto che la serie Redmi Note di Xiaomi è composta da smartphone di fascia media dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, potrebbe essere sensato pensare alla distribuzione di una doppia configurazione per andare incontro ai gusti sempre più difficili degli utenti ed anche in vista dela concorrenza spietata mossa da Huawei in questo frangente. Con uno scarto di prezzo ragionevole, Xiaomi potrebbe offrire il Redmi Note 4 con il processore più potente di MediaTek e con una sua variante meno prestante per occupare più fasce di prezzo possibili.

Da questo punto di vista non ci rimane altro da fare che aspettare una conferma ufficiale da parte di Xiaomi riguardo a data, prezzo e specifiche tecniche complete del suo Redmi Note 4 se, soprattutto, verrà lanciato in due configurazioni differenti. Restate sulle nostre pagine per essere i primi a scoprirlo; ma nel frattempo fateci sapere cosa nel pensate con un commento qui sotto.