ZTE: In arrivo il Nubia Z11 Mini?

Subito dopo Huawei, Meizu e Xiaomi, ZTE è la quarta compagnia produttrice di smartphone più grande in Cina. Potrebbe sembrare un dato non molto rilevante, ma c’è da considerare che il mercato cinese è uno dei più floridi, grandi e soprattutto ambiti. Samsung in primis è stata la più colpita da questa rapida espansione di società cinesi, come ZTE, perdendo quote importanti che poi sono andate ad incidere nei bilanci finali del 2015.

Pur comunque non potendo competere per volumi di vendite con Huawei e Xiaomi, ZTE si è difesa benissimo nello scorso anno nonostante un ridotto numero di smartphone presentati. I capi bandiera al momento sono la serie Axon e Nubia, nonostante entrambi siano confinati in Asia. Andando quindi in controtendenza con quanto fatto fino ad ora, ZTE sarebbe pronta a lanciare il suo prossimo Nubia in tutto il globo, come si evince sul sito nubia.com, sotto la voce disponibilità, segno che finalmente il brand Nubia si appresta a diventare globale, lasciando la sua terra natia.

Stando a quanto annunciato durante il Consumer Electronic Show di Gennaio, ZTE sarebbe in procinto di lanciare un paio di nuovi device, confermati anche dal software di benchmarking GFXBench che ha mostrato un misterioso “ZTE A2017” che monterebbe un SoC Snapdragon 820 e 4 GB di RAM. Un altro smartphone sembra poi essere stato inserito nella lista di approvazione della TENAA, l’equivalente cinese della FCC, con nome in codice ZTE NX529J. Ora, a giudicare dalle dimensioni dello schermo, si potrebbe pensare al possibile lancio del Nubia Z11 Mini.

ZTE-NX529J-TENAA_1

Le caratteristiche tecniche dovrebbero posizionarlo come un medio di gamma, con un display da 5″ fullHD, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Il SoC sarebbe un mid-range octa-core da 1.5 GHz, che pensiamo possa essere con tutta probabilità lo Snapdragon 616 o 617. Completano il quadro una batteria 2750 mAh e una fotocamera frontale da 8 Mp e una posteriore da 16 Mp. Sul sistema operativo con cui verrà distribuito c’è chi punta già ad Android 6.0 Marshmallow, ma come spessissimo accade con questi dispositivi, è più probabile che ci troveremo dentro ancora Android 5.1.1 Lollipop.

Dagli scatti qui sotto è lampante come questo fantomatico ZTE NX529J appartenga al brand Nubia: il tasto capacitivo home bordato di rosso, il lettore di impronte posto sul retro e tutte quelle sfumature di rosso non fanno altro che confermare le voci sul lancio, ormai prossimo, del Nubia Z11 Mini che poi, potrà anche non chiamarsi così, ma le caratteristiche tecniche ed il design fanno pensare al lancio imminente di un nuovo rappresentante della giovane compagnia cinese ZTE.