Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Il Samsung Galaxy S8 è sempre più vicino alla sua presentazione ufficiale, in programma a fine febbraio in occasione di un evento come il Mobile World Congress di Barcellona. I rumors di oggi non investono tanto il comparto hardware del nuovo top di gamma, quanto quello software, in virtù del fatto che da Samsung sono giunti alcuni indizi in merito agli effetti reali dell’aggiornamento del sistema operativo Android Nougat per i suoi top di gamma.

Se consideriamo il fatto che lo stesso Samsung Galaxy S8 sarà dotato di default del pacchetto software in questione, è facile giungere a conclusioni. Ci saranno delle personalizzazioni per i top di gamma Samsung nel momento in cui Android 7.0 vedrà la luce? Sembrerebbe di sì, almeno stando a quanto riportato nel corso delle ultime ore da SamMobile, fonte che raramente si sbaglia quando tratta tematiche del genere.

Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Nello specifico, l’aggiornamento potrebbe assicurare nuove funzioni al lettore delle impronte digitali, visto che l’ipotesi secondo quanto affermato dall’autorevole sito non è stata smentita da Samsung. Insomma, lecito prepararsi ad uno scenario simile a quello di un altro smartphone Android di fascia alta, vale a dire il cosiddetto Huawei P9, il cui sensore per le impronte digitali non si limita a sbloccare il device. Ad esempio, con lo swipe verso l’alto o il basso si può accedere al menù delle notifiche.

Le indiscrezioni di oggi si riagganciano ad altre voci di corridoio diffuse sempre da SamMobile: se quanto riportato finora può essere applicato anche ad altri top di gamma commercializzati dall’azienda, come nel caso del Samsung Galaxy S7, allo stesso tempo con il Samsung Galaxy S8 dovremmo assistere a tempi di risposta nettamente più rapidi con il lettore delle impronte digitali. Poche settimane e ne sapremo finalmente di più.