facebook messenger filtri camera

Dopo aver fallito più volte l’acquisizione di Snapchat, il team Facebook, coordinato dall’implacabile Mark Zuckerberg, si prepara a sferrare una nuova invettiva contro la piattaforma proponendo un upgrade per il servizio Messenger che seguita quello riscontrato nel periodo per le funzioni di news aggregator. Arrivano su Facebook Messenger i nuovi filtri fotocamera.

Facebook assume sempre più marcatamente un’impronta Snapchat-like, introducendo ora il concetto di filtro ed effetto speciale all’interno dell’applicazione fotocamera di Messenger. Nello specifico, si tratta di aggiunte che vertono, per il periodo, sull’apposizione di effetti a tema natalizio in linea con le ormai imminenti festività in arrivo.

Novità che si affianca, in questo contesto, ad un sostanzioso aggiornamento delle funzioni fotocamera Facebook Messenger, ora più veloce e reattiva che mai, sempre pronta a catturare rapidamente i tuoi momenti di vita in queste festività.facebook messenger filtri camera

Una situazione che ha molto da condividere con Snapchat, recentemente resasi protagonista per annessioni simili tra le file di funzioni dedicate alla sua app di riferimento per sistemi mobile. Si tratta di opzioni, update migliorativo a parte, che non saranno di certo ben accolte a livello universale dal parco utenza ma che, in vista delle immediate ricorrenze, possono donare un tocco di personalizzazione in più ai propri scatti realizzati tramite l’app.

In concomitanza all’annuncio dell’update, il team di sviluppo rilascia i particolari delle indagini di utilizzo statistiche sui suoi utenti, ora sempre più portati ad un utilizzo che prescinda del semplice messaggio di testo, per rifarsi, invece, ad un massiccio inoltro di emoji, foto, adesivi e video. Si tratta di oltre 2 miliardi di utenti che, giornalmente, si portano all’utilizzo di un’applicazione che, per forza di cose, deve essere pronta ad abbracciare il cambiamento.

La fotocamera, dunque, prende il posto della tastiera quale metodo interattivo preferito dagli utenti e, proprio a motivo di ciò, Facebook starebbe sperimentando una funzione che permette di condividere uno “status visivo” con i propri amici.

Che cosa ne pensi dell’app Messenger? La utilizzi ogni giorno? Ti rispecchi in quelli che sono i dati statistici rilevati da Facebook in relazione al metodo privilegiato di utilizzo? Lasciaci pure tutte le tue personali interpretazioni al riguardo.

LEGGI ANCHE: Facebook come Netflix: pronto ai contenuti originali