Samsung Galaxy S8
Samsung Galaxy S8

Dopo aver proceduto, nel corso degli ultimi mesi, alla divulgazione di alcune importanti informazioni in merito a ciò che sarà un Galaxy S8 dalle prestazioni e caratteristiche rivoluzionarie, torniamo ancora una volta sull’argomento introducendo la possibilità di un utilizzo ad ampio raggio delle funzionalità di assistenza vocale, da utilizzarsi con quelli che saranno le star del settore smartphone mobile.

Dopo aver appreso, quindi, della notizia relativa all’acquisizione di Harman Audio e Viv qualche settimana fa, quando l’azienda si era detta favorevole ad un’implementazione delle tecnologie audio su Galaxy S8, adesso ci rendiamo partecipi di ulteriori interessanti news che hanno come focus un notevole ampliamento funzionale di utilizzo delle soluzioni Viv.

Come noto, di fatto, Galaxy S8 IA baserà la propria efficacia di usabilità proprio su Bixby, l’assistente digitale che avrà il compito di rendere la nostra vita molto più semplice, alla stregua di Google Assistant, per le attuali soluzioni Pixel Phone, e Siri su iDevice. In questo caso, Galaxy S8 Bixby consentirà di ricevere risposte ed azioni in base al contesto, e con la nuova possibilità di un’applicabilità delle funzioni ad un ampio parco applicativo. Trattasi, quindi, di un’interazione in cui si rendono partecipi tutte le app native del sistema, in un’interfaccia grafica utente accattivante che si ripropone in modo simile per ogni prodotto. Samsung Galaxy S8

Un ulteriore ed importante aggiornamento si manifesterà anche lato software, con la barra di stato sempre in evidenza, in modo tale da non dover provvedere di volta in volta allo scorrimento delle notifiche in Notify Bar.

La presentazione del nuovo sistema, così come il nuovo telefono, è da prevedersi in Aprile 2017 presso New York, e quindi due mesi avanti rispetto a quanto preventivato dalla società in fase di realizzazione dei nuovi device. Caratterizzati da un display curvo 2K di tipo Super Amoled ed in versioni differenziate da 5 e 6 pollici, i nuovi dispositivi rappresenteranno i moderno surplus di una tecnologia made in South Korea d’avanguardia. In dotazione al nuovo terminale, inoltre, troveremo anche una fotocamera posteriore migliorata ed un sistema di messa a fuoco automatica anche per il frontale.

Interessante, inoltre, sarà la già discussa tecnologia di scansione ottica per le impronte digitale integrata al di sotto del pulsante Home e la porta USB Type-C da utilizzarsi con i visori per la realtà virtuale ed aumentata attuali e da prevedersi in futuro per questi straordinari device. Il tutto, infine, realizzato con un sapiente processo di produzione che implica, necessariamente, anche device esteticamente piacevoli e con design a “macchia di petrolio”.  Samsung Galaxy S8

Alta, inoltre, è la possibilità di assistere ad una consistente rivalutazione delle dimensioni, da stabilirsi a seguito dell’estromissione del jack cuffie da 3.5mm sulla base dell’esperienza iPhone 7/iPhone 7 Plus, sebbene in merito non vi siano state ancora conferme. E tu che cosa ne pensi del nuovo smartphone Galaxy S8?  Riuscirà Samsung a farsi perdonare un mancato Note 7 e ad affossare, una volta per sempre, tutte le dicerie in merito ad una società che non è riuscita ad offrire, nel periodo, ciò di cui il consumatore ha davvero bisogno? Lo scopriremo molto presto. Intanto, rilascia qui le tue dichiarazioni.

LEGGI ANCHE: Galaxy S8: 8GB di memoria 10nm e comparto di storage UFS 2.1