Alcuni giorni fa, Samsung ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la beta di Android Nougat per i suoi top di gamma, Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. Stando a quanto emerso nella giornata di oggi, tale update dovrebbe essere l’ultimo ad essere rilasciato per il programma di beta testing che, ricordiamo, in un primo momento sarebbe dovuto terminare lo scorso 15 di dicembre.

Gli utenti che hanno aderito al programma di test dell’aggiornamento ad Android Nougat per Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge non dovrebbero, quindi, ricevere più update. Tale informazione dovrebbe essere confermata da Samsung già nel corso dei prossimi giorni.

galaxy-s7

La conclusione della fase di beta testing di Android Nougat non comporterà un immediato rilascio dell’update per Galaxy S7 e S7 Edge. Una volta terminata ufficialmente la beta, infatti, il firmware che sarà poi rilasciato come aggiornamento ufficiale verrà sottoposto ad una serie di test interni. Solo quando tutti i controlli saranno terminati, Samsung provvederà al rollout di Android Nougat per i suoi top di gamma.

Come prevedibile, quindi, il prossimo major update in arrivo per Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge è ancora distante qualche settimana. A meno di sorprese, in positivo o in negativo, i possessori degli attuali flagship della casa coreana dovranno attendere almeno la seconda metà del mese di gennaio prima di poter scaricare sui propri terminali il firmware definitivo con Android Nougat.

Leggi anche: Galaxy S7 Edge: nuovo aggiornamento per la beta di Android Nougat

In Italia, inoltre, potrebbe essere necessario attendere qualche settimana in più. Solo a febbraio, probabilmente, Android Nougat sarà disponibile su tutte le varianti di S7 e S7 Edge. Ricordiamo che solo dopo il rilascio del nuovo update per i suoi top di gamma, Samsung avvierà le pratiche per l’aggiornamento degli altri suoi smartphone a Nougat.

Dopo la gamma S7, la nuova versione di Android arriverà anche sui device della gamma S6 e della gamma A 2016 entro i primi mesi del prossimo anno. Continuate a seguirci con attenzione anche nel corso dei prossimi giorni per tutte le novità sulla questione.