Apple film e serie tv

Novità in arrivo in casa Apple. Pare proprio che l’azienda non sia mai soddisfatta appieno del proprio lavoro svolto. Negli ultimi tempi infatti, la casa della mela, ha ampliato la sua gamma di servizi in aggiunta ai classici prodotti. Questo perchè il suo intento è quello di ampliarsi sempre maggiormente al fine di comprendere sempre più settori tecnologici.

Abbiamo assistito, non molto tempo fa, alla creazione di una grande piattaforma musicale, Apple Music, che ha permesso ancora una volta alla Apple di far capire quanta potenzialità nasconde l’azienda. E’ proprio in questa direzione che vanno le ultime novità che giungono riguardo la casa di Cupertino. Secondo alcune indiscrezioni infatti questa si starebbe impegnando nella produzione di qualcosa di simile ad Apple Music, ma riguardante l’aspetto televisivo. Serie TV e film prodotti dalla Apple potrebbero infatti arrivare entro la fine di questo anno.

Apple punta verso Hollywood

I fantastici prodotti con la mela non bastano a placare la sete dell’azienda che sta impiegando sempre più forza lavoro anche su altri progetti. Voci riguardo l’entrata di Apple nel mondo del cinema e delle serie TV girava da tempo, ma nonostante tutto fino ad oggi non vi era stato nessun riscontro reale. E’ infatti, solamente nelle ultime ore che stanno arrivando notizie riguardo un possibile debutto di serie TV e film targati Cupertino addirittura entro la fine dell’anno.

Apple film e serie tv
Apple punta verso Hollywood. Entro la fine del 2017 assisteremo al debutto di serie TV e film targati Cupertino. Il tutto corredato da un servizio esclusivo tipico di casa Apple.

A riportarlo in primis è stato il famoso Wall Street Journal. Questo ha affermato infatti che i dirigenti Apple, nell’ultimo periodo hanno registrato un’intensa attività nei pressi di Hollywood. Segnale che potrebbe esserci qualcosa in serbo da parte dell’azienda.

Leggi anche: iPad Pro: il modello da 10.5 pollici avrà un display ultra Retina

Quale è la tattica adottata dalla casa della mela ?

La strategia adottata dalla casa appare abbastanza semplice anche se di duplice natura. Da una parte infatti, pare che l’azienda stia esplorando l’ambiente per così dire “cinematografico” al fine di ottenere contatti con importanti artisti del cinema e della televisione. Dall’altra parte, pare anche che Apple si stia impegnando nel trovare idee innovative per quanto riguarda un possibile film da produrre.

Netflix
il servizio alla quale l’azienda della mela sta puntato sarà qualcosa di molto simile ai servizi di streming già presenti sul mercato, quali ad esempio Neetflix e Hulu.

In questo caso non si tratta solamente di voci campate in aria. Conversazioni trapelante negli ultimi giorni sembrano andare nella stessa direzione. Il progetto dovrebbe prendere vita e debbuttare entro la fine di questo anno e dovrebbe presentare le medesime sembianze di servizi di streaming già esistenti. Lo stile dovrebbe essere infatti in linea con quello di Netflix.

Leggi anche: iPhone 8 rivoluziona design: “sandwich” di vetro e acciaio inox, costerà di meno?

Qual è l’intento di Apple ?

L’intento dell’azienda è quello di entrare in un nuovo mercato per attutire la diminuzione delle vendite di alcuni prodotti. Bisogna ricordare a tal proposito che l’iPhone 7 non ha registrato le vendite che l’azienda si apettava. Stessa sorte anche per i nuovi MacBook Pro che con i loro iniziali problemi relativi alla batteria hanno fatto si che ci fosse un calo nelle vendite.

apple music spotify
L’aggiunta delle serie TV come servizio supplementare proposto agli utenti abbonati ad Apple Music renderà l’azienda più potente su questo settore. In questo modo rivali come Spotify potrebbero risentirne.

Bisogna sottolineare inoltre che esistono già piccole produzioni da parti dell’azienda. Ad esempio la serie Carpool Karaoke di James Corden è di produzione dell’azienda di Cupertino. E’ infatti, proprio sulle serie che l’azienda punterà maggiormente. L’idea è quella di proporre le varie serie TV come un supplemento per gli abbonati ad Apple Music. In questo modo il servizio sarebbe più ricco di contenuti e potrebbe fronteggiare in maniera migliore contro i rivali, come ad esempio Spotify.

Leggi anche: Apple Vesuvio: il suggerimento della tastiera che sta facendo infuriare i napoletani

“Apple tra le stelle”

“Tra le stelle” nel vero senso della parola. Se il progetto della Apple dovesse andare a buon fine con elevata probabilità vedremmo attori di alto calibro nelle varie produzioni. Come sappiamo l’azienda non si fa problemi budget e quando si tratta di far le cose, le fa bene.

Apple Hollywood
Con molta probabilità, nel caso in cui Apple decida di portare al termine il progetto, collaborerà con i migliori artisti presenti ad Hollywood. In questo modo le produzioni saranno ancora più allettanti.

Adesso non ci resta che attendere l’arrivo di queste novità. Se finora Netflix ha avuto campo libero e di conseguenza trono indiscusso del settore, presto potrebbe non essere più così. Perchè è risaputo che ad Apple non piace essere seconda a nessuno.

Leggi anche: Samsung straccia Apple quanto a numero di brevetti nel 2016: la classifica