Windows 10 insider preview 14328

Nel corso di queste ultime ore, la software house di Remond ha provveduto al rilascio della distribuzione di sistema siglata Windows 10 build 15007, disponibile ora sia per gli ecosistemi di gestione desktop che per il mobile. Si tratta, come da titolo, di una distro Insider, destinata quindi a coloro che fanno parte del programma Windows Insider.

Davvero di notevole interesse, in questo frangente, apprendere le variazioni apportate nei confronti dei sistemi mobile, dove si osservano notevoli cambiamenti rivolti all’attenzione di tutti coloro che possiedono uno smartphone equipaggiato con OS Windows 10 Mobile. Sul fronte dei Personal Computer, invece, i cambiamenti sono meno marcati, visto che questa release giunge a breve distanza dalla build 15002 rilasciata in questi giorni.

Ecco con che cosa avremo a che fare, secondo quanto riportato all’interno del blog ufficiale:

Windows 10 Windows 10 Insider build 15007: Le novità (Desktop e Mobile)

  • Microsoft Edge: Condivisione dei tab (PC). Aggiunta la possibilità di condividere un gruppo di tab precedentemente selezionati dall’utente con applicazioni preinstallate nel PC.
  • Microsoft Edge: Importazione dati (PC). Semplificata procedura di import dei dati da altro browser in Edge. Inserita opzione Import from another browser, attraverso cui trasferire preferiti, cronologia browser, password memorizzate ed altri dati da un altro browser installato nel PC.
  • Microsoft Edge: Nuoce Opzioni download (PC). E’ possibile selezionare l’opzione per avviare il contenuto di un link, senza averlo prima scaricato. Aggiunta anche l’opzione Save As a quella già esistente Save.
  • Microsoft Edge: Migliorano le Web Note (PC): Aggiornati i tools per inserire le note nelle pagine web mutuandoli dall’ultima versione Windows Ink (inserita nella build 14986).
  • Microsoft Edge: Scaling e zoom del test (Mobile): Inserita la possibilità di fare lo zoom della pagina, indipendentemente dalle impostazioni del sito (massimo 500%).
  • App per siti web. Cliccare i link nei siti web che supportano il web-to-app linking aprirà quella pagina nella rispettiva app
  • [Upcoming] – Temi per PC dal Windows Store (PC): Funzionalità non ancora presente ma di futura implementazione. Nelle impostazioni dei temi è stata inserita un’icona che rimanda all’apposita sezione dello store.
  • Funzioni Cortana per sincronizzazione lavoro tra più PC (PC): se si utilizzano più computer e si inizia il lavoro su uno qualsiasi di essi, Cortana inserirà un link nell’Action Center che consentirà di riprendere il lavoro su un’altra postazione.
  • Barra progressiva nelle notifiche (PC): I developer possono integrare una barra di avanzamento per le notifiche, utile, per esempio, alla segnalazione dello stato del download di un’applicazione.
  • Ottimizzata la barra di scorrimento nelle UWP (PC e Mobile): Migliora la barra di scorrimento in riferimento all’interazione con mouse: la Bar appare soltanto se necessario, dando priorità alla visualizzazione dell’interfaccia. Miglioramenti applicabili a qualsiasi app che utilizza Windows 10 Creators Update SDK
  • Migliora Windows Hello (PC): Introdotta guida visiva per il tracking in real-time del volto con annessa barra di progresso migliorata.
  • Bandiera arcobaleno: Microsoft introduce una nuova bandiera arcobaleno nelle emoji e nella tastiera.
  • Nuove API Bluetooth (PC e mobile): Presentate, in via eslusiva, le nuove API che abilitano connettività GATT Server, Bluetooth LE Peripheral role e Bluetooth LE unpaired. Per sfruttare le nuove API, gli sviluppatori interessati dovranno scaricare l’SDK aggiornato (versione 15003 o superiore).
  • Migliora lo strumento di screen capture (PC): La schermata può essere intercettata utilizzando solo la tastiera. Basta premere ALT + N, selezionare l’area desiderata e premere Invio. Per selezionare l’area si possono usare i tasti cursore, insieme alla barra spaziatrice o al tasto invio. Il nuovo sistema di selezione funziona anche con la nuova combinazione di tasti Win + Shift + S. windows 10

Windows 10 Insider build 15007: Le novità per gli smartphone

  • Sync delle impostazioni tramite Azure Active Directory (ADD) Identity: Smartphone con Enteprise State Roaming attivo possono sincronizzare password, profili WiFi, preferiti browser, liste di lettura di Microsoft Edge ed altri dati tra desktop e mobile. Per sfruttare le funzioni le opzioni di sincronizzazione devono essere attive sia sullo smartphone, sia sul desktop (Impostazioni > Account > Sincronizza le tue impostazioni)
  • Ripristino app: Microsoft estende al segmento Mobile una funzione introdotta con Windows 10 Anniversary Update, ovvero il ripristino delle app allo stato originario. Per utilizzarlo si segue il percorso: Impostazioni > Sistema > Storage, si individua l’app e si seleziona il pulsante Reset per cancellare la cache e ripristinarla allo stato di installazione.
  • Cortana controlla la riproduzione dei file audio: Funzione attualmente disponibile solo in USA e UK. La compatibilità si limitata, per ora, ai servizi iHeartRadio e TuneIn Radio. Durante la riproduzione, tramite, l’utente può controllare la riproduzione e il volume tramite comandi vocali.
  • Cortana effettua il riconoscimento dei brani musicali anche nel mercato cinese
  • Accedere a Cortana utilizzando Azure Active Directory (ADD) Identity, anziché l’account MSA
  • Aggiunte altre opzioni per inserire promemoria ricorrenti con Cortana (Ogni mese o Ogni anno)
  • Pagamenti Web: Edge introduce un supporto preliminare per la Payment Requesst API, tramite cui effettuare rapidamente il checkout utilizzando le info su pagamenti e consegna memorizzate nel Microsoft Wallet. Per ora, un supporto indirizzato agli sviluppatori. Arriverà in un secondo momento per tutti.
  • Migliora la leggibilità per le app UWP in modalità contrasto elevato: Microsoft ha aggiornato il framework XAML al fine di visualizzare un livello opaco dietro al testo e forzare la UI dalla modalità semi-trasparente a quella opaca. Affinamenti applicati di default alla modalità contrasto elevato ed attiva in tutte le app XAML dello store (opzionale per gli sviluppatori).
  • Visualizzazione semplificata delle Impostazioni: La pagina Impostazioni riporta informazioni aggiuntive sul lato destro o nella parte bassa (seconda le dimensioni della finestra) con link al supporto, ai feedback e ad a qualsiasi altra impostazione correlata, se disponibile. Le impostazioni relative alle app, inoltre, sono state spostate in una sezione separata chiamata Apps.
  • Impostazioni dispositivo aggiornate: La nuova sezione delle impostazioni dispositivo combina le pagina dei device Bluetooth e Connessi, offrendo un sistema di visualizzazione unico da cui gestire periferiche e dispositivi. Aggiunta anche la possibilità di disconnettere e riconnettere i device audio Bluetooth direttamente da qui. Si aggiorna, inoltre, anche la procedura per l’aggiunta di un nuovo device.
  • Nuova opzione pausa per gli update: Gli aggiornamenti possono essere messi in pausa, per una durata massima di 35 giorni.

A tutto questo, inoltre, il blog di Microsoft somma le migliore specifiche introdotte a garanzia di una migliore stabilità del sistema. Abbiamo, pertanto la risoluzione degli errori ed i miglioramenti relativi ad ogni piattaforma. Eccoli: Windows 10

Windows 10 Insider build 15007: Problemi e Fix per PC

PC Windows 10 – Fix

  • Risolto problema di bug check (BSOD) su drag scheda Edge all’esterno della finestra principale
  • Risolto crash app Impostazioni nel tentativo di accedere alla pagina Batteria
  • Risolto problema del pulsante touchpad virtuale mancante dal menu della taskbar
  • Risolto problema del pulsante della tastiera virtuale mancante dalla taskbar su dispositivi con display touch
  • Risolto problema avvio fotocamera da Windows Hello nella Lock Screen
  • Risolto problema di credenziali non valide in Remote Desktop, anche in presenza di credenziali valide
  • Risolto problema di visualizzazione delle Quick Actions nel Centro Notifiche
  • Risolto problema Surface Pen dopo aver disattivato/riattivato il Bluetooth
  • Risolto problema di caricamento della pagina Utilizzo Dati nelle Impostazioni
  • Aggiornato il Virtual Touchpad, ora più grande
  • Risolto problema Black Screen nell’app Netflix durante la riproduzione di un videoclip

PC Windows 10- Problemi Noti

  • Potenziali crash a cascata del servizio Spectrum.exe che causano malfunzionamenti audio, attività smodata del disco rigido e malfunzionamenti in app come Edge. Si risolve cancellando la cartella C:\ProgramData\Microsoft\Spectrum\PersistedSpatialAnchors e riavviando il sistema.
  • In via di risoluzione una situazione che riporta ad una BSOD causa l’installazione delle ultime build, dalla 15002 in poi che riporta alla build precedente
  • Nei videogame Win32, il gioco viene minimizzato e non c’è più modo di ripristinarlo se si clicca in certe aree
  • Collegamenti desktop con il simbolo % nel nome causano crash ciclici del processo Explorer.exe. Per risolvere: aprire Gestione Attività e usare PowerShell per modificare manualmente il collegamento
  • La proiezione del proprio desktop su un monitor secondario usando l’impostazione estesa, causerebbe crash di Explorer.exe. Spegnere, disconnettere il monitor e riaccendere.
  • Presente sezione Holographic nella pagina delle Impostazioni
  • Le regolazioni della luminosità applicatetramite Impostazioni vengono annullate alla chiusura dell’app stessa
  • La lista di app nelle impostazioni di Surface Dial potrebbe risultare vuota. Cliccare sul pulsante Cerca un’app per risolvere
  • Le icone in anteprima della taskbar risultano essere molto piccole su device con DPI molto alti
  • Quicken non si avvia  e mostra un messaggio di errore che riporta l’assenza di .NET 4.6.1 sul sistema. Aggiriamo il problema modificando la versione di .NET da 4.7.XXXXX a 4.6.XXXXX nelle seguenti chiavi:
    * HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\NET Framework Setup\NDP\v4\Client
    * ​HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\NET Framework Setup\NDP\v4\Full
  • La copia attraverso CTRL-C nel Prompt dei comandi non funziona
  • Alcuni siti potrebbero non manifestarsi su Edge. Tentiamo con una sessione InPrivate
  • Il Drag&Drop delle icone delle app per creare Tile non funziona. Per ora si passa dal menu contestuale
  • Miracast non si connette correttamente
  • Le app UWP di terze parti crashano se i DPI risultano impostati maggiori o uguali al 150 per cento (succede su evice ad alta risoluzione come i Surface Book)
  • L’upgrade diretto da Windows 8.1 causa la perdita di tutte le app. Le dobbiaom scaricare nuovamente tutte dallo store
  • Problemi di Assistente vocale con Edge che indica nessun elemento o totale silenzio nell’uso di specifici comandi di navigazione. Usare il multitasking (ALT-TAB) per uscire e rientrare in Edge, facendo funzionare nuovamente l’Assistente vocale
  • I comandi vocali Cortana per la riproduzione musicale su app di terze parti non funzionano subito dopo la sua installazione; occorre aspettare almeno cinque minuti.

windows 10

Windows 10 Mobile – Fix

  • Il volume di partenza delle suonerie della sveglia è un po’ più alto, basandosi sul feedback degli Insider
  • Risolto problema di manifestazione dei device su Windows quanto collegati tramite USB
  • Risolto problema di funzionamento di alcune notifiche toast di sistema (Bluetooth, USB, Autoplay)
  • Migliorata l’esperienza di utilizzo e l’affidabilità di Cortana relativa alla ricezione dei messaggi tramite Bluetooth
  • Risolto problema sul rapporto s’aspetto dei video girati in portrait.
  • Risolto problema di aggiornamento Tile di Anteprima Skype all’arrivo di un nuovo messaggio
  • Risolto problema in cui le Tile di alcuni siti aggiunti a Start tramite Edge, una volta aperte, lanciavano una ricerca Web invece che aprire direttamente il portale di destinazione
  • Risolto problema di visualizzazione della schermata di inserimento del PIN della SIM in alcune lingue
  • Risolto problema di blocco smartphone alla screen A presto quando il Bluetooth è abilitato
  • Risolto problema di riferimento data inesatto nella Live Tile del calendario Outlook al cambio data
  • Risolto bug in cui le app che sfruttano il Notification Listener (come quelle degli indossabili) non erano in grado di accedere alle notifiche nelle build più recenti

Windows 10 Mobile – Problemi Noti

  • La schermata Windows Hello manca del riferimento al nome utente. Risulta importante che Hello visualizzi il nome come conferma dell’avvenuto sblocco. Microsoft sta ragionando una soluzione per conciliare queste esigenze.
  • Impostazioni sincronizzazione Azure Active Directory.
  • Preferiti o articoli della lista di lettura all’apertura di Edge non appaiono subito se si cerca di accedere immediatamente. È sufficiente aspettare circa 30 secondi
  • Edge non sincronizza l’elenco lettura da PC a telefono a meno di un riavvio
  • Edge sincronizza le password sul telefono ma non appaiono nella pagina password salvate delle impostazioni
  • Il tap sulla notifica di una nuova mail ricevuta non apre la mail o l’applicazione correlata
  • La nuova opzione per interrompere gli aggiornamenti contiene riferimenti a Windows Defender versione PC
  • Su alcuni telefoni, come Lumia 635 e Lumia 636, potrebbe non essere possibile regolare il livello di luminosità; il tutto funziona solo se la luminosità si lascia in Automatico
  • L’emoji del Ninja Cat viene visualizzato in due caratteri della tastiera invece che solo uno
  • Non è possibile aggiungere una nuova carta o pagare con quelle esistenti in Portafogli.

Un aggiornamento Windows 10 molto corposo quindi, ricco di novità e problemi che sono al vaglio di Microsoft ed in corso di risoluzione. Che cosa ne pensi dei miglioramenti e delle ottimizzazioni aggiunte con questa nuova versione?

LEGGI ANCHE: Microsoft Windows 10 build v.14393.693 mobile e desktop: le novità