biometric sensor on the display

Le ultimissime indiscrezioni di Iphone 8 parlano di un display avanzatissimo, che incorpori direttamente tutti i sensori biometrici necessari all’autenticazione. Il display di iPhone 8 sarà inoltre, con tutta probabilità, completamente borderless.

biometric sensor on the display

La scelta di rimuovere i bordi ci proietta ancora di più nel futuro, soprattutto se pensiamo ai cellulari che ci propongono le serie TV di fantascienza, Black Mirror su tutti. La diagonale di 5.8″ inoltre, insieme all’assenza dei bordi, consentirà quindi di avere un iPhone delle dimensioni identiche alle attuale, ma con uno schermo di ben 0.3″ più ampio (la dimensione dei bordi appunto).

Altro dettaglio interessante è il probabile abbandono dell’alluminio, sembra infatti che apple per il suo iPhone 8 opterà per una scocca in acciaio inox, ricoperta però da uno strato vetrificato, per rendere tutto più elegante e raffinato, con un approccio sicuramente futuristico.

phone in black mirror

E’ data praticamente per certa la partnership con Synaptics, che offre un sistema ottico di rilevazione delle impronte, dando quindi la possibilità di eseguire tutte le procedure di autenticazione senza bisogno di contatto fisico, posizionando appunto il sensore sotto lo schermo, ma volendo anche in un punto qualsiasi della scocca, eliminando totalmente la necessità di qualsiasi pulsante fisico.

Personalmente sono un fan del pulsante iPhone, e l’ho sempre visto come il punto di distinzione tra Android e iPhone, ma devo ammettere che l’idea di sbloccare il cellulare semplicemente toccando lo schermo è decisamente allettante.

I sistemi Synaptics in realtà sono moltissimi e molto complessi, ed a questo stadio non possiamo neanche escludere un sistema di autenticazione biometrico attraverso la fotocamera frontale. In questo caso sarebbe ancora più semplice sbloccare il proprio iPhone 8: basterà guardarlo.

iPhone 8 uscirà in occasione del 10° compleanno di iPhone. I rumors sull’uscita infatti parlano di Giugno come possibile mese di rilascio (esattamente come il primissimo iPhone). Siamo sicuri che l’azienda di Cupertino sta lavorando duramente per creare un telefono davvero in grado di fare la storia.