huawei profitti
Huawei è riuscita a spodestare la Samsung per quanto riguarda i profitti sugli smartphone Android

Huawei è stata una delle grandi protagoniste del 2016 e intende fare ancora meglio in futuro. Per far crescere un brand non bastano prodotti di alto profilo, servono anche visione e capacità di rinnovarsi, senza lesinare in investimenti. Il colosso cinese conferma il suo impegno e punta forte sui giovani.

Troppo spesso il nostro paese non valorizza adeguatamente i giovani, Huawei invece continua a promuovere iniziative pensate per loro, un ottimo modo per far circolare il marchio e avere tra le mani i migliori talenti a livello mondiale. Vi presentiamo “Seeds for the Future”, un’iniziativa che potrebbe interessare molti laureandi italiani.

Huawei rilancia Seeds for The Future

MIUR e MISE, in collaborazione con Huawei, ripropongono il programma di formazione “Seeds for The Future” (noto in precedenza con il nome di Talent Lab. Un’iniziativa di successo, giunta ormai alla quarta edizione. Un’occasione d’oro per dieci laurendi italiani, che potranno usufruire di due settimane nelle sedi in Cina.

huawei profitti
Huawei è riuscita a spodestare la Samsung per quanto riguarda i profitti sugli smartphone Android

Un’esperienza formativa di primo livello, fatta non solo di lezioni, ma anche esercitazioni pratiche e problem solving. Una volta concluso il periodo di lavoro in Asia, la formazione dei ragazzi non finisce qua.

LEGGI ANCHE Enel Open Fiber: infrastrutture Huawei per portare la fibra ottica in 9 città

I temi trattati saranno approfonditi in Italia, il programma si conclude con un colloquio con le Risorse Umane presso le sedi del nostro paese. Non solo un’esperienza formativa, dunque, ma una vera e propria occasione per lavorare con uno dei massimi brand del mondo tech.

LEGGI ANCHE Huawei in costante ascesa: crescita record nel 2016

Basta candidarsi sul sito www.seedsforthefuture.it entro l’11 febbraio 2017, saranno comunicati i nomi degli studenti scelti e per loro avrà inizio un’avventura indimenticabile.