E’ iniziato in queste ore il rollout di un nuovo aggiornamento software per il Samsung Galaxy S6 Edge+, il phablet top di gamma 2015 della casa coreana che, in attesa del rilascio di Android Nougat, sta iniziando a ricevere la patch di sicurezza di gennaio. L’update era disponibile da ieri in Europa ed in queste ore ha fatto il suo debutto, via OTA, anche nel nostro Paese per i modelli No Brand.

Il nuovo update va a migliorare la sicurezza del Samsung Galaxy S6 Edge+ introducendo ben 67 fix (Common Vulnerabilities and Exposures) nel sistema operativo Android oltre ad ulteriori 28 correzioni al firmware che Samsung ha realizzato per il phablet. Si tratta di un aggiornamento da installare quanto prima che va ad eliminare i pericoli alla sicurezza dello smartphone emersi nelle ultime settimane. 

L’aggiornamento verrà notificato, appena disponibile, ai possessori di Samsung Galaxy S6 Edge+. E’, in ogni caso, possibile verificare manualmente la presenza dell’update da scaricare andando in Impostazioni e scegliendo l’opzione Info sul Dispositivo. Da questa sezione l’utente può avviare il processo di verifica ed, eventualmente, procedere al download ed all’installazione del pacchetto che ha un peso di circa 70 MB. Non ci sono novità per la versione del sistema operativo che resta Android Marshmallow in versione 6.0.1.

Leggi anche: Galaxy A5 2016 si aggiorna con la patch di sicurezza di gennaio 2017

Il Samsung Galaxy S6 Edge+ è un terminale ancora molto valido anche se non avendo registrato un forte calo di prezzo come gli altri top di gamma dell’azienda (sul mercato è disponibile ancora a circa 500 Euro) il suo acquisto non è così vantaggioso. Lo smartphone può contare, ricordiamo, su di un display Super AMOLED da 5.7 pollici con risoluzione QHD, SoC Exynos 7420 e 4 GB di memoria RAM. Nel corso delle prossime settimane, il Galaxy S6 Edge+ sarà aggiornato, assieme a Galaxy S6, S6 Edge e Note 5, ad Android Nougat. Continuate a seguirci per saperne di più.