Ninja Spinki Challenges Flappy Bird

L’industria videoludica è cambiata molto ed è impossibile non riscontrare questo mutamento nel successo di titoli quali Angry Birds, Fruit Ninja e Flappy Bird, giusto per citarne un paio. Titoli che fanno dell’immediatezza il proprio punto di forza, strategia che ha spostato introiti da PC e console verso i piccoli schermi degli smartphone. Cifre alla mano, i videogiochi mobile hanno ormai un’enorme fetta del mercato in possesso e questo trend non accenna a fermarsi.

Abbiamo menzionato Flappy Birds, titolo che ha avuto un enorme successo nel 2013. Si tratta di un risultato a sorpresa, facendo registrare numeri da urlo. Dong Ngyyen, sviluppatore del gioco, è riuscito a guadagnare fino a 50 mila dollari al giorno dalla propria creazione, il tutto grazie alle pubblicità in-app. Cifre da capogiro, che hanno convinto Dong a riprovarci, ecco a voi Ninja Spinki Challenges.

La nuova creatura del papà di Flappy Bird

Un successo clamoroso, quello di Flappy Bird, talmente incredibile da essere ritirato dal commercio nel 2014 proprio per richiesta dell’autore, a causa dell’eccessivo stress procurato. Un successo che dà alla testa, ma che non ha tolto allo sviluppatore vietnamita la voglia di far divertire gli utenti.

Ninja Spinki Challenges Flappy Bird

Il nuovo gioco si chiama Ninja Spinki Challenges e conserva alcuni elementi che hanno decretato la fortuna del suo predecessore, a cominciare dalla grafica 8-bit dal forte saporte nostalgico. Il tutto si articola in sei mini giochi dalla difficoltà crescente, stando alle prime recensioni pare che il livello di sfida sia piuttosto alto.

LEGGI ANCHE Fruit Ninja: il famoso gioco diventerà un Film di Hollywood

Al giocatore il compito di comandare un ninja che dovrà sfidare ed evitare ostacoli e nemici. Modalità a tempo e modalità infinita, per rendere la longevità ancora più consistente. Flappy Bird non aveva una fine, questo gioco invece ce l’ha, risultato figlio della collaborazione con la compagnia nipponica Obokaidem.

Il gioco è disponibile gratuitamente su Play Store ed App Store, richiede iOS 8.0 o successivi, Android 2.3.3 o versioni seguenti.