Apple Vs Samsung, la guerra continua. I due colossi della telefonia mobile e non solo, sono alla continua ricerca del primato riguardo le vendite dei propri dispositivi. Certo, poi ci sono notizie di colore che arricchiscono la gara. Come il fatto che il neoeletto Presidente americano Donald Trump preferisca un telefono del colosso coreano ad un iPhone. O che, di contro, l’esercito britannico invece opti per un iPhone invece che di un Samsung.

Ma come sono andate le vendite nell’ultimo trimestre del 2016. Apple ha scavalcato Samsung per quanto concerne il comparto mobile e si ristabilisce al primo posto. Ecco di seguito i dati e le ragioni di questo sorpasso.

Apple supera Samsung: iPhone copre 18% del mercato mondiale

A dare la sentenza è Strategy Analytics, secondo cui Apple col suo iPhone ha coperto il 18 per cento del mercato globale nell’ultimo trimestre del 2016. Non a caso, Apple il Martedì ha riferito di aver venduto 78,3 milioni di iPhone nel Q4 2016, in controtendenza con quanto fatto negli altri tre quadrimestri. Dunque, molto bene gli iPhone 7 e iPhone 7 Plus, che hanno spinto Apple al suo più alto reddito trimestrale e i più alti utili per azioni di sempre. Samsung ha invece venduto 77,5 milioni di smartphone in tutto il mondo nel corso del quarto trimestre del 2016. Facendo così registrare una flessione del 5 per cento rispetto agli 81,3 milioni di telefoni del quarto trimestre del 2015. Dunque, una riduzione considerevole di circa 4 milioni di unità.

apple samsung

A completare la Top 5 dei primi cinque produttori di telefoni nel quarto trimestre 2016 troviamo Huawei, OPPO e Vivo. Nel complesso, le vendite globali di smartphone sono cresciute del 3 per cento toccando 1,5 miliardi di unità nel 2016. La crescita, molto lenta ormai da qualche anno, ha subito un po’ di accelerazione grazie a mercati emergenti come Cina e Africa.

Perché Apple ha superato Samsung?

Dove vanno ricercate le ragioni del sorpasso? Sicuramente nel Flop del Samsung Galaxy Note 7. Il quale in Europa non ci è proprio arrivato, oltre al fatto di essere stato bloccato e ritirato nei mercati dove era presente, quali Corea e Stati Uniti. Un duro colpo per il colosso coreano, che comunque confida di rifarsi col promettente Galaxy S8. Anche se Apple sfoggerà l’iPhone del decennale, che dovrebbe essere, dato l’anniversario, foriero di novità.

Leggi anche: Galaxy S8 avrà cuffie wireless con rimozione rumori esterni: i particolari

Infine, occhio a Huawei che continua a rosicare clienti ai due colossi. Anche perché, come detto, la Cina comincia ad essere un mercato consistente. Insomma, la “guerra” continua.