Negli ultimi tempi, il mercato della telefonia mobile propone prodotti sempre meno innovati che si limitano ad un leggero upgrade in termini di performance. Per provare ad innovare, in modo davvero curioso, il settore, la casa giapponese Kyocera ha lanciato sul mercato il nuovo smartphone Rafre.

Si tratta di un prodotto davvero particolare che può essere lavato con qualsiasi detergente senza subire alcun danno. Rafre è, di fatto, la soluzione perfetta per chi vuole avere uno smartphone sempre pulito e privo di germi che, su prodotti portatili come i cellulari, riescono sempre a farsi strada. Rafre può essere lavato con un normale sapone per le mani o con un bagnoschiua ed integra uno schermo touch in grado di funzionare perfettamente anche quando si hanno le mani umide o si indossano i guanti.

Di seguito un video promozionale dello smartphone di Kyocera, il primo “smartphone lavabile” ad arrivare sul mercato:

La notizia è davvero particolare e merita di approfondimento tecnico. Il nuovo Rafre, infatti, è uno smartphone a tutti gli effetti ed integra il sistema operativo Android Nougat in versione 7.0. A completare la scheda tecnica troviamo un display da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD, protetto da vetro Dragontrail X, il SoC Qualcomm Snapdragon 430 con CPU Octa-Core da 1.4 GHz e GPU Adreno 505, 2 GB di memoria RAM, una memoria interna da 16 GB con microSD per l’espansione, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel ed una fotocamera anteriore da 2 Megapixel. Rafre supporta le reti LTE ed integra una batteria da 3.000 mAh e può contare sulle certificazioni Shockproof (MIL-STD-810G), IPX5 / IPX8. Il peso complessivo è di 158 grammi con dimensioni di 71 × 142 × 10,4 mm.

Leggi anche: Android Nougat 7.1.2: disponibile la versione beta, ecco le novità

Al momento, Kyocera commercializzerà il nuovo Rafre solo in Giappone nelle colorazioni Pale Pink, Clear White e Light Blue al prezzo di 43.200 yen, circa 350 Euro. La data di uscita è fissata per il prossimo mese di marzo. Difficile una sua importazione anche in Europa.