Lenovo Yoga 720

Sono giornate davvero interessanti quelle proposte questa settimana dal Mobile World Congress 2017 che affianco ai prodotti Nokia, Samsung, LG, Motorola, Huawei e ZTE offrono il valore aggiunto di aziende come Lenovo che per l’occasione ha esibito i suoi nuovi convertibili della serie Yoga 720 e 520.

Si tratta di soluzioni che come noto consentono di beneficiare di un utilizzo ibrido tablet -notebook integrato, reso ora ancor più interessante dalle nuove dotazioni tecniche correlate che consentono di soddisfare le esigenze di tutti gli utenti e di tutti coloro che desiderano cercare il giusto compromesso tra prestazioni e portabilità.

La serie è guidata dal Lenovo Yoga 720, un device dalle dimensioni davvero generose. Ospita infatti un pannello di visualizzazione con ampia diagonale da 15,6 pollici che fa capo ad una dotazione elettronica contraddistinta da soluzioni Core Intel Kaby Lake (fino ad i7) e sistema grafico opzionale per Nvidia GeForce GTX 1050. Come ci si potrebbe aspettare da questa categoria di prodotti si è in presenza di un modulo di visualizzazione touch che beneficia delle tecnologie IPS per garantire una visione ad ampio raggio coadiuvata dalla presenza di risoluzioni d’uscita Full HD o QHD seconda modello e RAM per un massimo di 8GB con storage system d’avanguardia basato su tecnologia PCI-Express in formato SSD (massimo 1T di archiviazione).

Non si tratta certo di un ultrabook super-leggero ed infatti riporta in scheda un peso di ben 2Kg per uno chassis dall’ingombro di 364 x 242 x 19,9 mm. La presenza di un display così generoso indirizza la scelta verso tutti i gamer più sfegatati e coloro che vogliono aumentare la propria produttività in mobilità. Si renderà disponibile nelle varianti colore Platinum Silver e Iron Grey, con tastiera retroilluminata e Lenovo Active Pen 2. Non mancheranno interfacce essenziali come Thunderbolt 3 40 Gbps, USB 3.1, WiFi AC ed una capiente batteria da 72 WHr.

Vista la dotazione tecnica il fatto di trovarsi di fronte ad un device con listino da €1.099 non dovrebbe sconvolgere più di tanto. La versione compatta da 13.3 pollici (il peso scende a 1.3Kg) riportante specifiche del tutto simili al precedente viene concesso invece ad un listino di €999 ed eleva in tal caso al massimo il concetto di portabilità mantenendo il miglior compromesso prestazioni/mobilità.Lenovo Yoga 720 15 pollici

Di seguito viene fornito un prospetto informativo sulle specifiche dei modelli top-end per la serie Lenovo Yoga 720 nelle loro due versioni:

  • Processori: Intel Kaby Lake fino a Core i7
  • Memoria: RAM DDR4 fino a 16GB
  • Display: IPS Touchscreen FHD (1920 x 1080) o UHD (3840 x 2160)
  • Grafica: Integrata Intel HD 620 o GeForce GTX 1050 (Yoga 720 15)
  • Camera: 720p HD Fixed-Focus CMOS Camera; Microfoni Dual Digital
  • Storage: SSD PCIe fino a 1TB
  • Audio: JBL e Dolby Audio Premium
  • Batteria: Yoga 720 15: 72 WHr / Yoga 720 13 48 WHr
  • Autonomia: Yoga 720 15: 9 ore FHD, 8 ore UHD / Yoga 720 13: 8 ore FHD, 7 ore UHD
  • Dimensioni (mm): 364 x 242 x 19.9 (Yoga 720 15) – 310 x 213 x 14.3 (Yoga 720 13)
  • Peso: 2 kg (Yoga 720 15) – 1,3 Kg (Yoga 720 13)
  • Tastiera Retroilluminata e Lenovo Active Pen 2 opzionale
  • Colori: Platinum Silver Iron Grey (Yoga 720 15) – Platinum, Silver Iron Grey, Copper (Yoga 720 13)
  • Connettività: WiFi AC, Bluetooth 4.1, Display Port, USB 3.0, Thunderbolt 3

Abbiamo poi le versioni Lenovo Yoga 520 14 che basano ancora una volta la loro efficacia operativa sull’utilizzo delle soluzioni CPU con architettura Intel Kaby Lake e Windows 10 in versione Home Edition. In tal caso si assiste ad una decisa discesa dei prezzi in considerazione del fatto che la GPU riporta il dato di una GeForce 940 MX e che il comparto storage non si basa su soluzioni SSD PCi-E ma stavolta su soluzioni HDD meccaniche. L’ingombro fisico del terminale prevede le dimensioni di un 14 pollici con spessore da 19.9 mm e peso complessivo di 1.7Kg, a metà strada dunque tra i due modelli top descritti in precedenza.

Le colorazioni disponibili per i nuovi prodotti in esame sono Onyx Black e Mineral Grey ed offrono in ambo i casi il supporto alla tastiera retroilluminata. Per quanto riguarda questi prodotti, in rapporto anche al prezzo di vendita, non sono previste dotazioni 4K per il display ma ci si mantiene sul più modesto HD/Full HD. Assente anche l’ingresso Thunderbolt 3 sostituita dall’opzione reversibile USB Type-C e dal WiFi 802.11ac .Il prezzo di listino si assesta in questo caso sui €599 e la sua disponibilità è stata prevista per la prossima estate, presumibilmente in Luglio 2017.Lenoto Yoga 520 14

Ecco che cosa offre in dotazione questo nuovo e senz’altro interessante terminale:

  • Processori: Intel Kaby Lake fino a Core i7
  • Memoria: RAM DDR4 fino a 16GB
  • Display: IPS Touchscreen FHD (1920 x 1080) o HD (1366×768)
  • Grafica: Integrata Intel HD 620 / GeForce 940MX
  • Camera: 720p HD Fixed-Focus CMOS Camera; Microfoni Dual Digital
  • Storage: HDD fino a 1TB / SSD PCIe fino a 512GB
  • Audio: Harman e Dolby Home Theater
  • Batteria: 52,5 WHr con autonomia dichiarata di 10 Ore (FHD)
  • Dimensioni (mm): 330 x 235 x 19,9
  • Peso: 1,74 Kg
  • Tastiera Retroilluminata e Lenovo Active Pen 2 opzionale
  • Colori: Onyx Black e Mineral Grey
  • Connettività: WiFi AC, Bluetooth 4.1, Display Port, USB 3.0, LAN

Che cosa ve ne pare di questi nuovi portatili Lenovo? Lasciateci pure tutte le vostre considerazioni al riguardo a seguiteci per le press news sull’evento di Barcellona che ci accompagnerà sino al prossimo 2 Marzo 2017. Non mancate all’appuntamento.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Book da 12 e 10.6 pollici con Windows 10 ufficiali