IOS 11

Un nuovo video concept su iOS 11, creato da Jacek Zięba mostra come Apple potrebbe introdurre una serie di nuove e interessanti funzionalità al sistema operativo dei propri dispostivi mobili, come la modalità Dark, le chiamate FaceTime di gruppo e la possibilità di utilizzare più applicazioni allo stesso tempo anche su iPhone.

Modalità Notte

La modalità Notte è sicuramente una delle più grandi richieste nella lunga lista di desideri degli utenti iOS e Zięba immagina questa funzionalità sotto forma di modalità notturna che cambia il tema delle applicazioni native e di terze parti. Ora che la modalità teatro è stata definitivamente eliminata dalla lista novità di iOS, i fan devono sperare che questa modalità sarà realmente implementata in iOS 11.

Multiple Users

Nel video qui sotto viene mostrato come potrebbe essere implementata nella prossima versione di iOS la possibilità di collegare più Apple ID allo stesso dispositivo, selezionando il proprio profilo nella schermata di blocco. Apple consente già di sfruttare questa funzione su iPad, tuttavia essa è stata limitata ad una versione per l’istruzione di iOS 10.

ios 11 modalità notte

FaceTime di gruppo

Particolarmente interessante è la chiamata FaceTime di gruppo, di cui si è brevemente parlato in un rumor non molto preciso agli inizi di febbraio, secondo il quale Apple stava sviluppando questa funzionalità per iOS 11. Zięba la immagina come una finestra suddivisa in diverse parti in funzione del numero di partecipanti, anche se su iPhone potrebbe essere difficile supportare più di tre utenti contemporaneamente.

LEGGI ANCHE: iPhone, Apple introdurrà display OLED su tutti i modelli entro il 2019

Split Screen e altre novità

Piccoli miglioramenti non sono difficili da immaginare nella prossima versione di iOS 11, come l’integrazione del blocco della rotazione del display direttamente nei lettori multimediali. Alcune applicazioni, come Instagram e YouTube, già utilizzano questo metodo, ma l’integrazione di una versione propria di Apple potrebbe rendere questa operazione più intuitiva.

La funzione Split Screen su iPhone potrebbe essere un’altra funzione di iOS 11, la quale dovrebbe funzionare in modo analogo a quanto succede sui dispositivi Android con applicazioni sovrapposte verticalmente, tra cui la possibilità di riproduzione di video raccolte in un dock in stile iPad. Forse una funzione meglio ottimizzata per iPhone 8, il quale dovrebbe possedere schermo da 5.8 pollici.

Tra gli altri miglioramenti troviamo una migliore gestione dello spazio di archiviazione, un migliorato supporto del 3D Touch per il Centro di Controllo e anche una modalità per le notifiche. Mentre non ci sono ancora dettagli reali su iOS 11, il concept di Zięba non è troppo distante da quello che potrebbe essere attuato nel futuro di iOS. Apple dovrebbe presentare ufficialmente iOS 11 al WWDC 2017 a partire da 5 giugno di quest’anno.