Ci sono dei luoghi talmente paurosi da mettere i brividi anche se si stanno vedendo delle foto a decine di migliaia di chilometri da dove si trova tale luogo. Uno di questi è senza dubbio il sentiero Tao Ming, immortalato dai fotografi di www.globallookpress.com, nella provincia di Shaanxi, Cina centrale.

Il sentiero più pericoloso del mondo si trova in Cina, sul Monte Hua
Il sentiero più pericoloso del mondo – fonte www.globallookpress.com

Il sentiero ha alcuni punti in cui è largo appena 30 centimetri

L’immagine che vi abbiamo appena allegato fa veramente impressione (in fondo troverete anche un video che vi farà vedere cosa significa attraversare questo sentiero sospeso nel vuoto). Il sentiero, completamente sospeso nel vuoto, è lungo diversi chilometri e molti punti sono realizzati dove c’è uno strapiombo di oltre 1000 metri. Per quanto possa sembrare pericoloso ed agghiacciante, è una delle mete più visitate dell’intera provincia di Shaanxi, quella che ha come capoluogo la città di Xi’An, famosa per ospitare il museo dei Guardiani di Terracotta. Il sentiero è stato costruito su una ripida parete del Monte Huo, ed è oggetto di visita di decine di migliaia di turisti, sia cinesi che provenienti da altre nazioni (USA, Russia, Giappone e India in primis) ogni anno, anche se molto spesso il sentiero viene chiuso al pubblico per via delle precarie condizioni meteo della zona durante il semestre piovoso e per via delle nebbie, molto frequenti.

Il sentiero sul Monte Huo è attualmente riconosciuto come il sentiero più pericoloso del mondo, poiché è stato realizzato ad un’altezza di oltre 1/1.2 chilometri sul livello del mare e molti punti sono larghi appena 30 centimetri, permettendo il passaggio ad una sola persona per volta. Negli anni 90 le autorità cinesi locali hanno provveduto ad un ammodernamento sia delle pensiline sospese nel vuoto e sia dei cavi che permettono ai turisti di percorrere l’attrazione, realizzando dei selfie da brivido sull’orlo del precipizio.

Un panorama straordinario

Il Monte Hua è uno dei luoghi più visitati della provincia di Shaanxi, anche se viene quasi del tutto scartato dal turismo di massa perché chi viene in questa zona lo fa solo per dare un’occhiata ai soldati di terracotta a Xi’An e poi ripartire verso Pechino, Shangai od Hong Kong. Eppure sul Monte Hua si può godere di una delle viste più belle di tutta la Cina. Il percorso da brivido si inizia a percorrere dal villaggio di Hangkong Zhandao, e porta ad una parete rocciosa a strapiombo che vi abbiamo fatto vedere poco fa in foto, mentre sull’altro lato del Monte Hua c’è una moderna funivia che porterà fino in cima al picco Sud, mentre il picco Nord è raggiungibile solo a piedi, per mezzo di un percorso con una pendenza molto impegnativa.

https://youtu.be/eQo7E5OgBDc