Lenovo smartphone flessibile

L’idea di uno smartphone flessibile si è ormai fatta largo da tempo, tanto che pure Samsung ha depositato un brevetto riguardante questo tipo di device. Il gigante sudcoreano non è l’unico brand in corsa, Lenovo è al lavoro da diversi mesi.

L’azienda cinese un anno fa circa ha mostrato al pubblico il prototipo di uno smartphone flessibile, Cplus. Questo device poteva essere arrotolato al polso, diventando una sorta di braccialetto hi-tech. Una soluzione innovativa della quale però non si è più parlato. Fino a oggi.

Riecco lo smartphone flessibile di Lenovo

Abbiamo detto di Samsung, ma tanti altri brand sono impegnati per realizzare uno device con questa tecnologia, anche LG si è messa al lavoro, Lenovo è riuscita a fare di più mostrando al mondo un esempio concreto ma poi non c’è stato seguito.

Lenovo smartphone flessibile

Si tratta di una tecnologia ancora acerba, servono soldi e tempo per sviluppare un prodotto all’altezza della situazione. Proprio in queste ore Lenovo ha svelato un altro prototipo del proprio Cplus, come potete vedere voi stessi il concept di fondo è rimasto praticamente intatto.

[Not a valid template]

Aumentano le dimensioni del display AMOLED, che ora si attesta sui 4.35 pollici. Se non vedete l’ora di averlo e siete pronti a correre nei negozi, abbiamo cattive notizie per voi.

Si tratta infatti comunque di un prototipo e non è in programma il lancio di un dispositivo simile almeno per il momento.

A detta di Lenovo, che ha svelato il nuovo Cplus durante un evento in Cina, questi saranno i dispositivi nel futuro. Ma prima di vederli nei negozi dovremo aspettare almeno un paio d’anni.