Eclissi di Luna del 7 agosto 2017

E’ l’ultima eclissi dell’anno e protagonista sarà la Luna. L’ultima per quel che ci riguarda, in attesa di quella solare che sarà invece visibile negli Stati Uniti il 21 di questo mese. Sarà, quella di domani 7 luglio, la migliore eclissi cui potremo assistere. E, a sostenerlo, anche l’astrofisico italiano Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

La vedremo sorgere piena e bellissima con il suo disco già intaccato da un ‘morso’ di ombra della Terra, perché il fenomeno sarà già in corso. Sarà quindi molto suggestiva“, spiega per mezzo di Ansa. L’eclissi sarà visibile dalle 20.12. In seguito, “l’abbraccio” astronomico di questa calda estate sarà osservabile fino alle 20.20, ovvero l’ora di massima copertura.

Eclissi di Luna del 7 agosto 2017

Come osservare l’eclissi lunare

Per osservare l’eclissi di Luna del 7 agosto, dicono gli esperti, non è necessario possedere alcuno strumento apposito. No, quindi, telescopio o binocoli. Ma, almeno meteo permettendo, solo il nostro sguardo. Inoltre, il fenomeno sarà seguito in diretta dal Virtual Telescope.

Un fenomeno che, come ogni previsione, non disattenderà le aspettative di appassionati e studiosi. Sarà, come sempre, molto suggestivo e ci interesserà fino alle 22:51, fino a quando il nostro pianeta Terra, in perfetto allineamento con il Sole, proietterà la propria ombra sul disco lunare. Come anticipato, invece, la fase di massima oscurità del satellite si avrà alle 20:20.

Un fenomeno da non perdere visto che si tratta dell’ultima di quest’anno. Per la prossima eclissi, infatti, occorrerà attendere il 27 luglio 2018. Ancora in estate e ancora lunare. E, questa volta, sarà totale.