iPhone 8 rumor

Le notizie su iPhone 8 non cessano di arrivare. Siamo in un momento dove ogni giorno ci troviamo davanti nuove ipotesi e foto sul nuovo smartphone di casa Apple. iPhone 8 vedrà la luce il prossimo autunno e sarà uno smartphone a dir poco spettacolare. Proprio per quanto riguarda le notizie uscite nel corso del weekend. Ve ne sono due riguardati proprio iPhone 8 che sembrano far chiarezza su alcuni dei punti interrogativi che questo nuovo melafonino si sta portando dietro.

Senza dubbio, la lettura del firmware di Homepod è stato sicuramente un passo avanti. Grazie a questo, infatti, siamo quasi del tutto certi del design borderless di iPhone 8 e della presenza del tanto chiacchierato riconoscimento facciale o Face ID. A quanto pare, infatti, quest’ultimo dovrebbe prendere il posto del Touch ID che verrà completamente rimosso per problemi di spazio. 

Avevamo parlato anche del prezzo di lancio del prossimo melafonino. In molti hanno affermato che questo sarà nettamente superiore a quello degli attuali modelli in commercio. Secondo le stime, infatti, questo avrà un prezzo che supererà i 1000 euro già a partire dal modello base fino a sfiorare i 1500 euro. Possibile che Apple voglia rischiare così tanto presentando uno smartphone estremamente poco competitivo rispetto al rivale Galaxy S8 ? Non lo sappiamo al momento. Anche se bisogna dire che proprio nelle scorse ore un dirigente di Foxconn, azienda produttrice dei prodotti Apple, si è lasciato sfuggire importanti dettagli riguardo il prossimo iPhone 8. Scopriamo insieme quali.

iPhone 8 non sarà “economico” come iPhone 7

Le notizie arrivano direttamente dal sito orientale Weibo (qualcosa di simile a Twitter). Pare, infatti, che proprio su Weibo, il vice presidente della Foxconn abbia pubblicato un post, subito dopo cancellato, dove elencava varie motivazioni per la quale il prossimo modello di iPhone non sarà “economico” come i precedenti. Tra le motivazioni principali si legge la difficoltà di produzione degli schermi OLED, che stando ai dati avrebbero una resa produttiva del 60 %. E il design del nuovo smartphone che risulterebbe decisamente più costoso per i materiali e le tecniche impiegate.

iPhone 8
E’ apparsa online nei giorni scorsi una foto che ritrae iPhone 8 in una colorazione mai vista prima. Si tratta di una colorazione che è una via di mezzo tra l’arancione e l’attuale versione gold. Paare che si tratti di una versione “rame” . Non si sa se questa vedrà davvero la luce a settembre. Ciò che però risulta certo è che le colorazioni quest’anno saranno sicuramente poche. Questo proprio per la difficoltà di produzione delle varie componenti.

Pare infatti che il nuovo sistema di produzione di iPhone 8 non lasci nemmeno spazio ad ampie colorazioni. Abbiamo visto, infatti, negli scorsi giorni apparire un’immagine dove venivano svelate le uniche tre varianti che verranno messe in commercio. Due sono le classiche versioni bianco e nero. Mentre la terza rappresenta un misto tra una colorazione gold e arancione. A quanto pare si tratterebbe di una colorazione “rame”. Non si sa’ se queste foto siano affidabili o meno. Di conseguenza potrebbe anche essere che non vedremo mai questa colorazione sul mercato. Ciò che però appare certo è che non ci saranno così tante colorazioni come ci sono state fin’ora. Questo anche grazie alla difficoltà di produzione delle varie componenti dello smartphone.

iPhone 8: Foxconn conferma i problemi con i display OLED

Nel post pubblicato la vice presidente di Foxconn si legge che il processo produttivo dei display di iPhone risulta essere di difficile riuscita. Infatti questo ha una percentuale di fallimento che raggiunge il 40%. Questo per la particolare forma irregolare che il display presenta. Come abbiamo visto da numerose immagini pubblicate su web del prossimo iPhone 8. Questo presenterà un pannello display che coprirà tutta la parte frontale del dispositivo ad eccezione della parte superiore che vede una zona non coperta da display dove alloggiano sensori, fotocamera e altoparlante. Pensiamo che per irregolarità del display, il vice presidente di Foxconn si riferisca proprio a quella zona del display.

iPhone 8
la difficoltà di produzione del display, che stando al post del vice presidente di Foxconn ha una resa del 60 % risulterebbe difficoltosa proprio per la particolare forma del display. Come si può infatti vedere nell’immagine, nella parte superiore del display dovrà esserci spazio per i sensori, la fotocamera e l’altoparlante.

Interessante risulta essere anche un altro post pubblicato da Zhongsheng nel quale è presente un diagramma e la spiegazione di come le compagnie producono gli schermi senza le cornici. Inoltre è confermato il fatto che i display di iPhone 8 sono prodotti interamente da Samsung. Rimane un mistero la colorazione “rame” di cui non se ne può momentaneamente verificare la veridicità. Bisogna dire che il noto analista Ming-Chi Kuo aveva già predetto, molto tempo fa, che il prossimo iPhone non avrebbe avuto tutte le varianti di colorazioni attualmente disponibili per iPhone 7. Nonostante ciò nessun cenno era stato fato su quale tipo di colorazioni sarebbero state presentate. Ricordiamo anche che ulteriori rumor vedevano il prossimo iPhone 8 con una finitura a specchio come i vecchi modelli di iPod Classic. Quindi ancora è tutto da vedere.

iPhone 8: nuova immagine online smentisce la rimozione del touch ID

Anch’essa molto interessante, appare l’immagine pubblicata sul web nelle scorse ore che ritrarrebbe una serie di iPhone con Touch ID posizionato sul retro dello smartphone, poco sotto il logo della mela come si era suggerito in vari rumor. Anche se appare molto verosimile, l’iPhone che viene mostrato in foto risulterebbe discordante con quanto emerso dalla lettura del firmware di Homepod. Inoltre dalla foto pare che i modelli di iPhone abbiano una scocca in metallo. Come sappiamo iPhone 8, invece, avrà una composizione interamente in vetro per permettere l’introduzione del sistema di ricarica wireless. 

iPhone 8
E’ apparsa nelle scorse ore questa foto che ritrae modelli di iPhone con il Touch ID sul retro della scocca. Con molta probabilità non si tratta di modelli di iPhone 8, in quanto anche il materiale metallico di cui sono fatti è discordante con quello di vetro che dovrebbe presentare iPhone 8. Si presume che questi siano modelli di iPhone 7s o molto probabilmente copie cinesi di iPhone 8.

A questo punto la veridicità dell’immagine viene realmente messa in discussione. Si potrebbe pensare che si tratti anche in questo caso di un fake. O ancora meglio, alcuni pensano che i modelli in questione non siano degli iPhone 8 ma dei modelli di iPhone 7s che anch’esso dovrebbe vedere la luce proprio a settembre. Altri ancora pensano che si tratti di cloni cinesi di iPhone 8. Purtroppo non ci è dato saperlo.

iPhone 8 e iPhone 7s e 7s Plus verranno presentati in un evento che dovrebbe tenersi nelle prime due settimane di settembre. L’uscita dei vari melafonini invece è prevista per l’ultima settimana di settembre con una scorta di iPhone 8 molto limitata. Questa dovrebbe però essere incrementata nella seconda metà di ottobre grazie all’intensificarsi della produzione che dovrebbe essersi verificata già a partire dalle scorse settimane.

Fonte: 9to5mac.com