Apple investimento contenuti originali

Apple sembra aver preso molto seriamente la produzione di contenuti originali. Il Wall Street Journal, basandosi su alcune fonti autorevoli, sostiene che l’azienda di Tim Cook vuole investire 1 miliardo di dollari nella produzione di contenuti per il prossimo anno. Il report afferma che la somma da investire è circa la metà di quella che HBO, la popolare emittente televisiva statunitense, ha speso in produzione lo scorso anno.

Secondo quanto riportato dal WSJ, Apple potrebbe lanciare fino a 10 nuovi show televisivi. Eddy Cue, vicepresidente della divisione Internet Software and Services in Apple, sostiene che la società ha diverse ambizioni nell’offrire degli show che andranno a rivaleggiarsi con Games of Thrones. La prima serie di contenuti proposti dal colosso di Cupertino non sono stati molto apprezzati dagli utenti. Ad esempio, Planet of the Apps e Carpool Karaoke hanno ricevuto delle recensioni negative dai critici esperti del settore. 

Apple investimento contenuti originali

Apple: l’azienda vuole investire maggiormente nei contenuti originali per Apple Music

Il catalogo degli spettacoli è stata, inoltre, anche limitata agli utenti con abbonamenti ad Apple Music. Tuttavia, fino a poco tempo fa, Cupertino non aveva dato molta priorità nel proporre dei contenuti originali. Con questa nuova mossa, però, è probabile che la società californiana aumenterà la sua presenza in questo settore.

Il report sostiene che Jamie Erlicht e Zack Van Amburg, due veterani di Sony che sono entrati a far parte del team a giugno, hanno iniziato a lavorare all’inizio di agosto e si sono assunti la responsabilità della produzione di video nel team Apple Music. I due dirigenti hanno già effettuato alcune riunioni con Hollywood per cercare degli show da poter acquisire.

Purtroppo, non è ancora chiaro come l’azienda con sede a Cupertino prevede di rilasciare gli spettacoli ai suoi clienti. Attualmente, su Apple Music, ci sono soltanto Planet of the Apps e Carpool Karaoke. È probabile che potrebbe essere lanciato un vero e proprio servizio dedicato all’Internet TV con nuove iniziative. Per quanto riguarda l’hardware, la nuova generazione di Apple TV dovrebbe essere lanciata entro la fine del 2017 e dovrebbe portare con sé il supporto al 4K in output.

Apple investimento contenuti originali

Fonte | Via