In Giappone, la casa sull'aereo

Nascosto nel bosco dell’Oregon si trova un Boeing 727 ristrutturato da Bruce Campbell. Questo è diventato la sua casa dal 2004. Campbell ha acquistato il jet “in pensione” nel 1999 per 100.000 dollari. E’ da allora che lavora per trasformarlo in uno spazio vivibile, documentando i suoi progressi sul suo sito AirplaneHome.com.

Adesso l’aereo è dotato di un letto futon, di una cucina, di una lavatrice, di un bagno e di un pavimento trasparente per vedere la superficie sottostante, ovvero un giardino che circonda l’aeromobile nel sobborgo di Portland. È ancora un work-in-progress, ovvero la sua costruzione è ancora in pieno svolgimento, ma i visitatori sono i benvenuti per fare una visita in quell’aereo una volta dismesso e oggi casa di un appassionato.

Campbell, però, trascorre metà dell’anno in Giappone. E, ora, il suo desiderio è quello di voler portare questo “suo stile di vita” controcorrente. L’intrepido statunitense, quindi, sta cercando di acquistare un Boeing 747-400 disabilitato da poter parcheggiare nella città di Miyazaki. Secondo quanto da lui stesso ammesso, Campbell è interessato ad acquistare una superficie apposita ricostruire il suo sogno di vita aerospaziale. L’ultimo 747-400 della Nippon Air è l’aereomobile prescelto per diventare la sua futura dimora, ma non è ancora in pensione. Nel frattempo, Campbell sta cercando un altro 747 da parcheggiare nella prefettura di Miyazaki, sull’isola di Kyushu in Giappone.

Campbell spera che il nuovo aereo possa subire “solo modifiche minime”. Non diventerà solo una casa, ma un hub culturale, con tour ospitanti turisti, gruppi studenteschi, eventi speciali e molto altro ancora. Come ad esempio, un’area concerti predisposta sull’ala del suo aereo.

https://youtu.be/rKm5oF2p-II