Iowa data center Apple
Si parla in questo caso di cifre da record. Apple investirà nella costruzione della struttura ben 1,3 miliardi di dollari. Una cifra nettamente superiore a quella investita per i singoli data center europei (solo 800 milioni di euro). Ma non è tutto, come se non bastasse, l'azienda investirà dei soldi anche per la costituzione di un fondo di miglioramento dell'area circostante al data center.

Apple risulta essere sempre una spanna avanti agli altri quando si tratta di effettuare progetti innovativi. Avrete sicuramente sentito parlare dei data center dell’azienda della mela. Per chi non lo sappia si tratta di strutture oramai indispensabili. I servizi legati al cloud risultano essere davvero numerosi. Sono sempre di più gli utenti che sfruttano servizi di questo tipo e di conseguenza le strutture che hanno il compito di gestire tutta la miriade di dati riguardo questo ambito devono aumentare. Sono appunto i data center queste strutture che appaiono così indispensabili nella società di oggi.

Apple lo ha capito bene e prontamente si è messa all’azione per la produzione di varie strutture che avranno proprio la funzione di immagazzinare i dati del cloud. Vi abbiamo parlato non molto tempo fa della costruzione di tre importanti data center in Europa. Apple ha infatti intenzione di investire grosse somme per creare delle strutture all’avanguardia su tutti i fronti. I tre data center europei non sono ancora stati ultimati e prevedono un costo complessivo di 2,5 miliardi di euro. Due si troveranno in Danimarca e un altro in Irlanda. Si tratta davvero di una cifra enorme. Apple non si fa spaventare dalle spese e procede a gonfie vele. Ci sarà un altro data center, questa volta non in Europa ma in America che avrà delle dimensioni impressionanti. Scopriamolo insieme.

Il data center da 40 mila metri quadri

I servizi legati al cloud sono sempre maggiori così come maggiore è il numero degli utenti che utilizza questi servizi. Il futuro sta nel cloud. Per utilizzarlo però c’è bisogno dei data center. Apple ha già investito 2,5 miliardi per costruirne tre solo in Europa. Questi non sono neanche terminati che già l’azienda della mela si accinge a costruire un altro di dimensioni davvero impressionanti. Si tratta di una struttura di 40 mila metri quadri e questa volta si troverà negli Stati Uniti, precisamente in Iouwa a Waukee. Questo al pari delle strutture europee ancora in costruzione sarà utilizzato per la gestione dei dati e servizi legati ad App Store, Siri, iCloud, iMessage e altri servizi dell’azienda di Cupertino.

Apple data center
E’ stato presentato il progetto ufficiale del mega data center Apple di 40 mila metri quadri. Questo si troverà negli Stati Uniti in Iowa e al pari di tutti i data center della mela morsicata sarà completamente “green”. Sarà solo un altra delle tante strutture che Apple creerà per la gestione dei dati relativi al cloud.

Abbiamo parlato di innovazione da parte di Apple, i data center dell’azienda della mela morsicata sono l’espressione assoluta dell’innovazione che si dimostra anche al di fuori dei semplici dispositivi tecnologici. Stiamo parlando di un’impresa che Apple persegue oramai da molto tempo quando si parla di creare strutture all’avanguardia. Il nuovo data center, al pari degli altri in costruzione sarà interamente sostentato da fonti energetiche rinnovabili. Nessun inquinamento quindi, la mega struttura sarà capace di sostentarsi da sola. Ma non è tutto, l’azienda investirà del denaro anche per migliorare l’area circostante in cui sarà creato il data center.

Apple: Cifra da record per il nuovo data center in Iowa

Parliamo ora di costi, questo risulta essere un tasto dolente per la maggior parte delle aziende. Non per quanto riguarda Apple. L’azienda spende sempre più soldi nella costruzione di questo tipo di strutture. Il suo scopo principale è quello di creare dei prodotti che siano efficienti da tutti i punti di vista e di conseguenza non bisogna badare a spese. Vi abbiamo già detto che per costruire i tre data center europei Apple ha investito la cifra “spicciola” di 2,5 miliardi di euro. Una media di circa 800 milioni di euro per struttura. Vi sembra una cifra esagerata e troppo eccessiva ? Ebbene quella impiegata nella costruzione di quest’ultimo data center allora vi farà spalancare gli occhi. Si tratterà di un mega lavoro dal costo di 1,3 miliardi di dollari.

Iowa data center Apple
Si parla in questo caso di cifre da record. Apple investirà nella costruzione della struttura ben 1,3 miliardi di dollari. Una cifra nettamente superiore a quella investita per i singoli data center europei (solo 800 milioni di euro). Ma non è tutto, come se non bastasse, l’azienda investirà dei soldi anche per la costituzione di un fondo di miglioramento dell’area circostante al data center.

Si tratterà davvero di un lavoro consistente. E’ già stato annunciato che questo impegnerà 550 lavoratori nella fase di produzione e costruzione e ulteriori lavoratori saranno impegnati nell’area di Des Moines. Come vi abbiamo già accennato, Apple investirà altri soldi anche per permettere lo sviluppo dell’intera area circostante. L’azienda infatti contribuirà a creare un fondo di miglioramento investendo 100 milioni di dollari che saranno utilizzati per la creazione di ulteriori infrastrutture nella località di Waukee. La gestione del fondo sarà infatti affidata alla municipalità di Waukee che utilizzerà i soldi per la creazione di opere pubbliche come parchi, librerie, spazi ricreativi e molto altro ancora.

I lavori non sono ancora iniziati

Per il momento è stato solamente presentato il progetto, i lavori inizieranno a partire dall’inizio del prossimo anno. Il termine dei lavori è previsto per il 2020 ma ovviamente ancora non è possibile predire l’ufficiale messa in opera della struttura. Si era già sentito parlare nelle scorse settimane di un possibile data center proprio in questa zona ma nulla era stato rivelato ufficialmente. Le conferme sono arrivate oggi quando è stato presentato il progetto ufficiale. Questo sarà l’ultimo di una serie di data center costruiti negli Stati Uniti. Apple ha infatti altre numerose strutture analoghe sparse per gli USA, Queste si trovano in California, Nevada, Oregon, e nel North Carolina.

Apple investimento contenuti originali
Si tratterà di una cifra considerevole, 100 milioni di dollari saranno infatti investiti per il fondo di miglioramento dell’area. I lavori per il data center non sono ancora iniziati. Questi avranno inizio solo nei primi mesi del nuovo anno. Saranno più di 500 i lavoratori coinvolti e si presume che la struttura sarà completata per il 2020.

Risulta, inoltre, una certezza il primo progetto che verrà finanziato con i soldi del fondo di miglioramento. Si tratterà della costruzione del Waukee Youth Sports Campus. Questo sarà un enorme centro ricreativo e sportivo che prevederà una serra, un campo da giochi, un molo per la pesca, campi sportivi e molto altro ancora. Questo è solo il primo esempio di tutta una serie di costruzioni di questo tipo che si potranno finanziare con l’onerosa cifra offerta da Apple.

i data center impazzano in tutto il mondo

Pensiamo che Apple non intenderà fermarsi. E’ come se ci fosse l’emergenza di questo tipo di strutture. Pare che tutte quelle già presenti attualmente sul territorio mondiale non bastino a soddisfare le richieste sempre crescenti degli utenti. Bisogna notare che, infatti, oltre ai vari data center sparsi per gli Stati Uniti e in Europa (ancora in costruzione), ve ne sono alcuni anche sul fronte orientale, precisamente in Cina. Si presume che Apple continuerà ad investire sempre più risorse per la costituzione di altre strutture della stessa tipologia.

Apple green
Apple ha previsto di spendere ben 2,5 miliardi di euro per la costituzione di tre data center in europa. Uno tra questi vedrà prendere funzione a brevissimo. La caratteristica che li contraddistinguerà dalla concorrenza sarà l’impostazione completamente “green”. Questi infatti si alimenteranno al 100% con fonti di energia rinnovabili.

Di certo non bisogna lamentarsi di ciò. Il Data Center in Iowa ne è l’esempio. Apple non solo crea strutture per soddisfare i servizi degli utenti ma allo steso tempo migliora e investe soldi per migliorare le strutture e i servizi dove i data center sorgeranno. I vantaggi, quindi, non saranno solamente per Apple stessa ma anche per la popolazione che vive nelle zone adiacenti a tali strutture. Brava Apple !.

Fonte: Apple.com