In queste ore il web sta impazzendo per iPhone 8. Come si immaginava infatti, tutti sono in fibrillazione per la presentazione del nuovo smartphone di casa Apple. Ricordiamo che l’azienda della mela morsicata non si è ancora pronunciata in via ufficiale riguardo le date di lancio e di presentazione ufficiale. Qualche giorno fa vi avevamo accennato in via esclusiva di una fonte la quale era certa che la presentazione sarebbe ricaduta nel giorno 12 settembre. Nonostante ciò non tutto quello che la fonte ha affermato risulta essere vero. Per quanto riguarda l’annuncio ad esempio. Secondo le indiscrezioni, Apple avrebbe dovuto annunciare l’evento ad Austin. Città dove il CEO di Apple, Tim Cook ha tenuto una conferenza. Purtroppo per noi però la conferma non è avvenuta.

Nonostante ciò, la cosa che a noi più di tutte interessava era la data ufficiale, e pare che questa sia davvero affidabile. Sono sempre maggiori le conferme che vedono proprio il 12 settembre come data di presentazione ufficiale del prossimo melafonino dell’azienda di Cupertino. Molto probabilmente, infatti, la casa della mela morsicata inizierà ad inviare gli inviti nei prossimi giorni ed il tutto diverrà ufficiale. 

Ora però, non vogliamo continuare ad annoiarvi riguardo la data di presentazione del prossimo iPhone 8 di cui vi abbiamo già ampiamente parlato in un altro articolo. Vogliamo piuttosto parlare di alcuni dettagli interessanti riguardo il nuovo sistema operativo in uscita con iPhone 8, iOS 11. Se ancora non lo sapete, infatti, è stata rilasciata l’ultima beta. Si tratta dell’ottava versione che esce per iOS 11. Anche qui, come nelle altre beta, ci sono dei dettagli “segreti” all’interno dei codici che permettono di “spoilerare” alcune delle funzioni dei prossimi dispositivi della casa di Cupertino. Scopriamo insieme quali.

Novità nella nuova beta di iOS 11

Possiamo dire che ogni beta di iOS 11 uscita ha portato con se una caratteristica nuova nascosta all’interno dei codici interni. Questo sistema operativo si sta rivelando davvero un prezioso aiuto nella caccia alle nuove caratteristiche di iPhone 8, ma non solo.

Con questa nuova beta pare che il tema non sia più iPhone ma più propriamente Apple Watch e le sue funzioni. Infatti, dopo aver svelato dettagli interessanti riguardo il nuovo smartphone in arrivo, iOS 11 non poteva far altro che rivelarci qualche altro dettaglio riguardante l’alleato indiscusso di iPhone, Apple Watch. A quanto pare nella nuova versione del software per Apple Watch saranno inclusi molti più sport di quanti non ce n’è siano adesso.

iOS 11
iOS 11 sta dando informazioni importanti riguardo le caratteristiche dei nuovi prodotti Apple, questa volta tocca ad Apple Watch. Pare infatti che grazie al codice della nuova beta è stato possibile apprendere che il nuovo Apple Watch avrà molti più allenamenti sportivi di quanti non ne abbia ora.

Più sport tra gli allenamenti di Apple Watch

A scoprire quest’interessante caratteristica è stato il noto sito iHelp, di cui un collaboratore ha studiato i codici della nuova beta di iOS 11. La scoperta riguarderebbe dei nuovi allenamenti per Apple Watch che potrebbero veder la luce proprio con la versione definitiva di iOS 11. La nuova caratteristica è stata individuata abbastanza facilmente. Si è notato, infatti, all’interno del codice una serie di nuove icone che prima non erano presenti. Queste sarebbero, appunto, relative ai vari allenamenti di cui Apple Watch ne traccerebbe i dati. Stiamo parlando di un considerevole numero di sport tra cui troviamo: Pallacanestro, Bowling, Boxe, arrampicata, Cricket, Sci di fondo, Curling, Ciclismo, Danza, anche in formazione, Sci alpino, Scherma, Pesca, Calcio, Functional Training, Golf, Ginnastica, Barca, Sci, Pattinaggio, Pilates, jump rope, kickboxing e addirittura Lacrosse.

Come potete voi stessi vedere si tratta di una varietà di sport e allenamenti molto ampi. Si tratta indubbiamente di una funzione davvero utile per chi è appassionato di fitness. Fino ad ora gli allenamenti supportati risultavano abbastanza ridotti ed erano molto limitanti per quanto riguarda i gusti dei vari utenti. Da adesso in poi Apple cercherà di accontentare un po’ tutti. 

Il dubbio della compatibilità coi vari modelli dello smartwatch

C’è da dire che la notizia ha entusiasmato tutti i possessori di Apple Watch. Questo in quanto sarà possibile fare uno più ampio utilizzo del dispositivo stesso con le nuove migliorie. C’è però chi è dubbioso su di una caratteristica importante. In molti hanno infatti notato che l’attuale beta di WatchOS 4 non include al suo interno nessun tipo di riferimento a nessuno degli sport sopra citati. Al momento quindi appaiono solo in iOS 11. Ciò che si è arrivati a pensare è che forse Apple ha intenzione di introdurre questo nuovo tipo di allenamenti solo sul prossimo modello di smartwatch per farlo apparire più ricco e completo dei modelli precedenti.

Apple Watch modalita teatro
A quanto pare Apple potrebbe introdurre i nuovi allenamenti solo nella nuova generazione di Apple Watch. Nonostante ciò, gran parte degli utenti vede questa scelta abbastanza senza senso. Infatti, la nuova miglioria riguarda il compartimento software e quindi in teoria sarebbe supportata da tutti i modelli di smartwatch della mela. Quale sarà la scelta definitiva di Apple ?

 Altri invece, in buona fede, hanno pensato che sarebbe alquanto stupido rendere questo tipo di funzionalità disponibili solo sul nuovo modello escludendo invece gli attuali. In effetti, non avrebbe molto senso se l’azienda della mela decidesse di attuare una mossa di questo genere. Ricordiamo che si tratta di una miglioria che non va ad influire sul’hardware del dispositivo. E’ piuttosto una nuova aggiunta che riguarda prettamente il software del dispositivo tecnologico e quindi potrebbe benissimo essere supportato da tutti i modelli presenti in commercio. Potrebbe essere che anche se non è disponibile nessuna traccia sull’attuale beta di WatchOS 4, queste verranno introdotte con la prossima versione. Purtroppo però al momento non abbiamo notizie ufficiali a riguardo.

Apple Watch Series 3 il 12 settembre ?

Si sono riaccese le fiamme per la gamma Apple Watch. Questa, infatti, non è l’unica notizia trapelata che ha lasciato pensare ad una possibile imminente uscita di un nuovo modello dell’orologio tecnologico più famoso in assoluto. Negli ultimi giorni, infatti, sono pressanti le voci di numerosi analisti che sono certi dell’arrivo di un nuovo Apple Watch entro la fine dell’anno. Questo dovrebbe essere il fedele alleato di iPhone 8 e avrà delle caratteristiche che lo permetteranno di essere autonomo rispetto al melafonino. Pare infatti che questo sarà finalmente dotato di un modulo LTE.

iPhone Apple Watch
L’evento del prossimo 12 settembre sarà indubbiamente pieno di moltissime novità per i fan della mela e non solo. Si vocifera che i tre nuovi modelli di iPhone non saranno gli unici protagonisti dell’evento. Potrebbero esserci anche due nuovi modelli di Apple Watch. Uno dei quali con modulo LTE.

A quanto la data di uscita ? Stando a quanto detto dagli stessi analisti, la data di presentazione del nuovo modello dovrebbe ricadere lo stesso giorno della presentazione di iPhone 8. Siamo venuti a conoscenza che questa sarà il 12 settembre. Quindi se ciò che gli analisti affermano è vero, il 12 settembre non vedremo solo i modelli di iPhone 8, iPhone 7s e iPhone 7s Plus ma anche due nuovi modelli di Apple Watch, uno con modulo LTE e l’altro senza. Personalmente ci sembra un’impresa improbabile in quanto l’evento diventerebbe un po’ troppo dispersivo e non renderebbe merito al tanto chiacchierato melafonino. Ma quando si parla di Apple tutto è possibile. A questo punto non ci resta che aspettare questo fantomatico 12 settembre per vedere se ciò che è stato detto fino ad ora sarà confermato.

Fonte: iHelpbr.com