Apple Beddit Monitor
Attualmente sono presenti vari prodotti dell'azienda Beddit Sull'Apple Store. Tutti, però appartenenti ancora al periodo precedente all'acquisizione da parte della casa di Cupertino. Pare che lo scopo di Apple sia quello di monitorare i feedback dei vari prodotti per poi migliorarne le caratteristiche con riscontro negativo.

Apple è sempre pronta ad ampliare i suoi orizzonti. Proprio ieri vi abbiamo parlato delle svariate iniziative di Apple nei confronti di ambiti che non riguardano pienamente la tecnologia di cui si occupa la Casa di Cupertino. Il fatturato cresce e così continuerà ad essere se tutte le iniziative prese verranno portate a termine valorosamente. La casa della mela morsicata ha capito che l’unione fa la forza. Ultimamente, infatti, sta attuando numerose partnership con varie aziende specializzate nei più svariati settori di impiego differenti. L’ultimo esempio è stato proposto proprio ieri quando vi abbiamo fatto sapere che Apple ha deciso di affiliarsi ad Accenture per potenziare l’utilizzo di iOS nelle aziende.

Non si tratta però solamente di semplici partnership. A quanto pare questa ha deciso di impiegare grossa parte dei suoi guadagni negli investimenti. Di certo, l’azienda di Cupertino è una delle poche che può permettersi di fare qualcosa del genere. L’elevata stabilità dell’intera casa fa si che questa possa sbilanciarsi acquisendo varie piccole aziende. Si tratta di vere e proprie acquisizioni complete. Funziona così, le aziende bersaglio sono sempre quelle che non navigano in buone acque, arriva la casa della mela morsicata, le acquista, le migliora e trova loro uno spazio nel mercato.

Apple ci sa fare, e non solo con i suoi prodotti ma anche con quelli di altre aziende. Un esempio lampante è il marchio beats. Di proprietà della mela morsicata, questo risulta essere uno dei brand più famosi per quanto riguarda speaker, auricolari e cuffie. Il meccanismo è stato ben compreso, adesso il trucco sta nel continuare ad operare in questa maniera. Quella di cui vi vogliamo parlare oggi è un’altra azienda che è stata presa di mira da Apple negli scorsi mesi e che è giunta a piena dipendenza proprio nei giorni scorsi. Scopriamo di che tipo di azienda si tratta.

E’ Beddit la vittima del potere di Apple

Non si tratta di una new entry nell’enorme circolo delle aziende possedute dalla casa della mela morsicata. Si tratta solo del completamento del processo di acquisizione completa. Non sempre Apple si dedica in maniera tempestiva ai prodotti che producono le aziende che acquisisce . E’ quello che è accaduto anche con Beddit. Apple, aveva già acquisito Beddit negli scorsi mesi. Solo che in tutto questo tempo nessun cambiamento è avvenuto all’interno dell’azienda. L’unica cosa che pare abbia subito un qualche cambiamento è stato il proprietario dell’azienda. Come si poteva benissimo leggere anche sul sito, infatti, era proprio la casa della mela a possedere l’azienda.

Apple investimento contenuti originali
Apple non lascia scampo a nessuno. L’azienda è sempre propensa ad allargare i suoi orizzonti. La tattica che questa sta utilizzando negli ultimi tempi si serve dell’enorme patrimonio dell’azienda per entrare in nuovi settori. Lo scopo è quello di acquisire piccole aziende per ,migliorarle e sfruttarne le potenzialità per i propri prodotti.

L’autonomia pare però che sia finita per Beddit. A partire dalle scorse ore, infatti, anche il supporto dell’intera gamma dei prodotti della medesima viene affidata ad Apple. Se si prova infatti a visitare la pagina di supporto dei prodotti all’interno del sito dell’azienda appare una schermata dove viene esplicitamente detto che adesso la società è di proprietà di Apple e di conseguenza se si ha bisogno di supporto per i prodotti bisogna rivolgersi proprio a questa per risolvere i problemi. Pare che la casa della mela morsicata abbia voluto prendere in mano la situazione. E’ molto probabile che questa abbia intenzione di creare qualcosa con quest’azienda. Questo improvviso interessamento fa prospettare che qualcosa bolle in pentola. Purtroppo però al momento non possiamo sapere nulla, possiamo solo immaginare.

Chi è Beddit ?

Abbiamo detto che Beddit è stata acquisita da Apple e che quest’ultima sicuramente creerà qualcosa di innovativo con questa. Nonostante ciò non vi abbiamo spiegato di cosa si occupa questa azienda. Ebbene, per chi non lo sapesse, Beddit, risulta essere un produttore di hardware e software molto famoso per quanto riguarda la sua piattaforma dedicata a tutta una gamma di periferiche che hanno lo scopo di monitorare il sonno. Apple, è sempre stata molto interessata a questo tipo di prodotti. Considerando poi che ora esiste Apple Watch, si potrebbe creare qualcosa di davvero innovativo che permetterà di monitorare il sonno degli utenti.

Beddit Apple
Beddit risulta essere un’azienda produttrice di software e hardware molto famosa per la sua piattaforma di prodotti mirati all’analisi del sonno degli utenti. La tecnologia utilizzata risulta essere differente da quella della concorrenza. Si presume che Apple sfrutterà le potenzialità dell’azienda per migliorare i suoi prodotti.

Il supporto clienti affidato all’azienda della mela morsicata non è l’unica mossa attuata negli ultimi tempi che ha fatto capire la piena autonomia della Apple sull’azienda. Ultimamente erano state, infatti, modificate anche le indicazioni in materia di tutela della privacy. Adesso all’interno di queste, figura in prima linea l’azienda della mela e si fa esplicito riferimento dell’appartenenza di Beddit all’azienda. Stesso discorso per un altro aspetto. Anche per quanto riguarda le applicazioni ufficiali presenti sull’Apple store ora appare una nuova voce. Questa evidenzia che adesso i dati trattati all’interno delle App saranno gestiti dalla Apple stessa.

Apple integrerà i sistemi di monitoraggio del sonno nei suoi prodotti

Ricordiamo che da quando Apple ha acquisito l’azienda di software e hardware di monitoraggio del sonno, tutto è continuato a funzionare nello stesso modo. L’azienda della mela morsicata ha infatti pensato di continuare a vendere i prodotti che fino ad allora erano stati creati dall’azienda stessa per poterne ottenere i feedback dai vari utenti e poter così migliorare quelle caratteristi che non avevano un riscontro positivo. Ripetiamo che al momento non sappiamo quali possano essere le effettive intenzioni di Apple riguardo l’impiego di questa società. Si presuppone però che questa venga sfruttata per migliorare HealtKit e CareKit, nonchè per offrire funzionalità di monitoraggio del sonno più avanzate su Apple Watch e altri dispositivi portatili futuri.

Apple Beddit Monitor
Attualmente sono presenti vari prodotti dell’azienda Beddit Sull’Apple Store. Tutti, però appartenenti ancora al periodo precedente all’acquisizione da parte della casa di Cupertino. Pare che lo scopo di Apple sia quello di monitorare i feedback dei vari prodotti per poi migliorarne le caratteristiche con riscontro negativo.

Attualmente sono disponibili sullo store online di Apple, tutta una serie di prodotti dell’azienda Beddit. Il prodotto che sicuramente risulta più interessante è il monitor del sonno Beddit 3. Questo viene venduto alla cifra di 149,95 euro e permette, grazie al supporto dell’app dedicata di monitorare tutti i parametri legati al sonno dei vari utenti. Si tratta di un dispositivo innovativo per il fatto che non bisogna indossarlo per poterlo utilizzare. Questo infatti, si posiziona tra le lenzuola e il materasso, riconosce quando ci sdraiamo a letto grazie alla pressione e avvia automaticamente il monitoraggio. I dati che vengono monitorati e visualizzati sull’app, che ricordiamo è disponibile sia per iPhone che iPad, sono numerosi. Tra questi ricordiamo quelli relativi alla respirazione, al battito cardiaco, umidità della stanza, temperatura e , ovviamente, tutte le informazioni relative propriamente al sonno.

Apple = innovazione

Abbiamo già parlato ieri del fatto che il mercato di iPhone potrebbe saturarsi. Questo risulterebbe un pericolo per Apple che ovviamente si sta premunendo altre vie di guadagno per l’azienda stessa. Per quanto riguarda i prodotti Beddit, questi risultano essere già innovativi di per sè, figuriamoci con il supporto di Apple. Beddit utilizza una tecnologia differente da tutte quelle utilizzate dalle aziende concorrenti. Il sistema si basa su di un principio scientifico chiamato ballistocardiografia. Questa è una tecnica non invasiva per misurare l’attività del cuore, dei polmoni e di tutte le altre funzioni corporee. Il meccanismo sfrutta gli impulsi meccanici sviluppati dall’accelerazione del battito cardiaco per misurare i vari parametri.

apple watch diabete
Sicuramente Apple creerà qualcosa di innovativo con i propri prodotti. Molto probabilmente questa cercherà di sfruttare le potenzialità dell’azienda per migliorare i sistemi di monitoraggio del sonno dei propri prodotti. Sicuramente verà coinvolto Apple Watch.

Ovviamente, questa sarà solo la base di ciò che Apple creerà insieme all’azienda. Non avrebbe senso acquisire una casa di software e hardware senza che se ne producano alcuni. Fin’ora esistono in commercio solo prodotti che appartengono all’era dell’azienda precedente all’acquisizione. Nonostante ciò, si presuppone che i prodotti appartenenti alla nuova era inizieranno ad arrivare già a partire dai prossimi mesi. Sarà davvero interessante vedere come Apple sfrutterà le potenzialità di Beddit per perfezionare l’ecosistema della mela morsicata. Staremo a vedere.

Fonte: macrumors.com