trappist-1 vita aliena

Intorno alla stella Trappist-1 orbitano sette pianeti che hanno caratteristiche simili alla Terra. Non parliamo solo di dimensioni o condizioni atmosferiche, ma anche all’abbondante presenza di acqua allo stato liquido. E’ questa la grande scoperta degli ultimi giorni, una speranza in più per chi confida di trovare forme di vita lontano dal nostro pianeta.

I pianeti ‘fratelli’ della Terra forniscono buoni motivi per credere in forme di vita aliena, tuttavia la sola presenza dell’acqua non basta anche se le probabilità salgono considerevolmente. Ricordiamo che i pianeti in questione distano 40 anni luce dal nostro, parliamo di distanze spaziali piuttosto contenute.

Intorno a Trappist-1 può esserci la vita? 

Tra i pianeti di questo sistema, i cinque in posizione più esterna dovrebbero avere maggior quantità d’acqua, questo è uno dei tanti dati regalati dal telescopio spaziale Hubble. I risultati di una nuova ricerca, curata da Vincent Bourrier e il suo staff, sono stati pubblicati su Astronomical Journal.

trappist-1 vita aliena

I pianeti g, e ed f sono posizionati nella zona abitabile, in questa zona è molto probabile la presenza di acqua allo stato liquido. Acqua, tanta acqua secondo le stime degli studiosi si parla di circa 20 volte quella presente nei nostri oceani. L’acqua sembrerebbe esserci, ma nessuno l’ha ancora osservata come precisa Julien de Wit del MIT.

Servono ulteriori studi, tra i riscontri dei quali sono i cerca gli scienziati, c’è la presenza di vapore acqueo nell’atmosfera, altro elemento che accomunerebbe i pianeti del sistema Trappist-1 alla Terra.