Apple Hollywood

Non ci sono più dubbi, Apple è interessata al settore cinematografico e farà di tutto per riuscire nel suo intento di sbarcare nel mondo di Hollywood. Si tratta ancora di una fase iniziale, ma stando a quanto emerso da varie fonti, l’azienda si starebbe impegnando attivamente nell’attuare differenti trattative nei confronti di varie aziende cinematografiche. Siamo venuti a sapere negli scorsi giorni che l’azienda della mela morsicata sarebbe alla presa con varie aziende proprio per portare le riproduzioni in 4K sulla nuova Apple TV.

Nonostante ciò, per quanto ne sappiamo, le trattative stanno procedendo molto a rilento. Non si riesce a trovare un accordo che accontenti tutte le case. Sicuramente Apple avrà dato un occhio a ciò che è attualmente Netflix. Questo, in pochissimo tempo è diventato uno dei servizi indispensabile per la maggioranza dei giovani e non. Pensiamo che quello che la casa di Cupertino vuole fare è qualcosa di simile a questo ma migliore.

Non è la prima volta che Apple entra in merito nel settore del cinema. Si tratta, infatti, di una faccenda di lunga data. Il tutto è iniziato più di trenta anni fa quando l’allora CEO di Apple, Steve Jobs acquistava Pixar. 10 milioni di dollari sono serviti per accaparrarsi l’azienda e per trasformarla in brevissimo tempo in una casa specializzata interamente nella produzione di animazione digitale. L’emblema del lavoro svolto dalla casa di Cupertino è stato il film “Toy story”. Uscito nel 1995 è diventata una delle produzioni cinematografiche animate più famose mai esistite. Fu realizzato interamente in computer grafica e lo stesso Steve Jobs ha partecipato attivamente a rendere la produzione così come la vediamo oggi.

E’ passato molto tempo da quell’evento. La casa è stata ceduta nel 2006 a Walt Disney. Ma a distanza di 11 anni, l’interesse verso questo campo si riaccende. Apple vuole tornare a prendere le redini di questo settore e vuole far parlare di nuovo di se. Come prima tappa questa vorrebbe accapararsi proprio degli studios famosi di Hollywood.

Apple vuole gli studios di Matrix

A quanto pare, l’azienda della mela sarebbe alla prese in questi giorni in una lunga trattativa che gli permetterebbe di affittare alcuni tra i più famosi studios di Hollywood. Stiamo parlando dei Culver Studios. Per chi non sapesse cosa sono, si tratta dei famosi studi cinematografici dove sono stati girati alcuni dei film più famosi della storia del cinema internazionale. Stiamo parlando di titoli importanti del calibro di “Matrix“, “Via col vento”, “Citizen Kane” e “Manchester by the sea”. Si tratta di intenzioni serie, Apple è davvero propensa a produrre qualcosa di grandioso.

Apple film e serie tv
Apple è interessata al settore cinematografico. Questa farà di tutto per riuscire a produrre qualcosa di esclusivo nel più breve tempo possibile. A quanto pare starebbe cercando di creare qualcosa come il servizio offerto da Netflix. Ovviamente però c’è ancora molto da fare per poter integrarsi in un settore che momentaneamente risulta nuovo per l’azienda. Ciò non vuol dire che questa non riuscirà nel suo intento.

iHollywood

Che Apple sia molto interessata a questo ambito oramai non è una novità. Vi avevamo parlato nelle scorse settimane che questa era pronta ad investire 1 miliardo di dollari proprio nello sviluppo di questo tipo di settore. A quanto pare i lavori a riguardo sono già iniziati, abbiamo visto Apple portar via alla concorrente sony due esponenti molto famosi per quanto riguarda il cinema, Jamie Erlicht e Zack Van Amburg. Sarà solo l’inizio di una serie di esponenti famosi che la casa della mela morsicata porterà via a molte aziende nel corso dei prossimi mesi. Sicuramente anche per quanto riguarda i protagonisti delle produzioni i nomi saranno molto famosi.

La casa della mela morsicata vuole solo il meglio quando si tratta di creare cose esclusive. Non si bada a spese, è proprio questa una delle caratteristiche fondamentali che ha fatto si che l’azienda di Cupertino primeggiasse anche su altri ambiti. Non è tutto oro quello che luccica è vero, anche a Apple è capitato di sbagliare. Un esempio è stato il reality show prodotto dalla stessa rivelatosi un flop, “Planet of the Apps”. Pare che però non si sia demoralizzata. Stando a quanto emerso negli scorsi tempi questa avrebbe in mente una produzione esclusiva.

Jennifer Aniston protagonista della prima produzione di Apple

Da come si legge nel titolo sarebbe proprio lei, Jennifer Aniston, a far parte della prima produzione esclusiva che ha in mente Apple. L’attrice in particolare dovrebbe essere la protagonista di una serie TV di cui Apple starebbe tentando di accaparrarsi i diritti sfidando la rivale Netflix che ci starebbe provando a sua volta. Non sappiamo se sarà l’azienda della mela morsicata ad accaparrarsi la produzione ma vista l’elevata motivazione potrebbe essere molto probabile che questa farà di tutto per aggiudicarsela. Nel frattempo si dedica comunque alla trattativa per i Culver Studios. Questi siglerebbero l’entrata ufficiale di Apple nel mondo di Hollywood.

Apple investimento contenuti originali
Apple è già al lavoro per cercare più partner possibili. A quanto pare questa starebbe tentando di accaparrarsi i diritti di una nuova serie TV che avrebbe come protagonista Jennifer Aniston. La trattativa non risulta per nulla semplice in quanto anche Netflix risulta interessata ai diritti della serie.

Gli studios citati sarebbero il posto ideale per Apple e le sue nuove produzioni. Questi dotati infatti di ben 13 differenti teatri di posa sarebbero il luogo ideale per dar sfogo alla fantasia della mela morsicata. Ricordiamo che questi particolari studios sono molto prestigiosi nel mondo di Hollywood. I Culver Studios sono stati fondati nel 1918 ed è proprio all’interno di essi che sono nate le prime importanti produzioni cinematografiche Hollywoodiane.

Uno dei film famosi più recentemente prodotti negli studios è “Matrix”, ma questo è solo l’ultimo di una miriade di film precedenti molto importanti. Basti pensare che all’interno di essi è stata ricostruita Tara, la famosa villa degli O’Hara di “Via col vento” e sono state interpretate le scene che Salvator Dali ha ideato per il film “Io ti salverò” di Alfred Hitchcock. Numerosi sono stati i proprietari: Howard Hughese, Cecil B. De Mille e la Rko. La prossima dovrebbe essere proprio Apple. 

Apple sfida la concorrenza

La casa della Apple non può rimanere a guardare. La maggior parte della concorrenza si sta impegnando attivamente a produrre qualcosa in ambito cinematografico. Ricordiamo che Amazon ad esempio ha contribuito alla produzione del film premio Oscar “Manchester by the sea”. Anche Apple ha in serbo sorprese per noi. Secondo quando detto, i due grandi nomi che l’azienda della mela morsicata ha accaparrato da Sony sarebbero pronti a creare 10 grandi programmi televisivi da lanciare proprio sul servizio di streaming musicale di Apple.

Apple Hollywood
Apple vuole entrare nel mondo di Hollywood e ci riuscirà molto presto. Lo scopo principale dell’azienda è quello di fronteggiare tutte le altre aziende della Silicon Valley che si stanno cimentando in produzioni di questo tipo. Apple non baderà a spese e i suoi lavori saranno sicuramente grandiosi.

Lo scopo principale dell’azienda della mela risulta essere quindi quello di fronteggiare la concorrenza della Silicon Valley. Sono numerose le idee che l’azienda della mela morsicata ha riservato per il futuro. Sicuramente nei prossimi mesi vedremo uscire ulteriori notizie su alcuni di questi progetti che la Apple sta portando avanti. Riuscirà la famosa azienda di Cupertino a trovare un accordo con i proprietari dei Culver Studios ?. Lo scopriremo prossimamente.

Fonte: theguardian.com