Huawei Mate 10

Dopo la presentazione dei nuovi Samsung Galaxy Note 8, LG V30 e Sony Xperia XZ1, l’elenco di top di gamma Android attende ancora il debutto di un ultimo terminale, il nuovo Huawei Mate 10, il phablet della casa cinese che, come confermato in via ufficiale in queste ore dagli inviti stampa, sarà presentato nel corso di un evento stampa a Monaco di Baviera il prossimo 18 di ottobre. 

Huawei presenterà in quest’occasione ben due smartphone, il Huawei Mate 10 ed il Huawei Mate 10 Pro che, come facilmente intuibile dal nome, presenterà alcune caratteristiche extra che contribuiranno ad un incremento del prezzo di vendita. In attesa di ulteriori dettagli sul progetto, per ora la famiglia Mate 10 può contare già su di un dettaglio ufficiale. 

Huawei Mate 10

I nuovi Huawei Mate 10 si baseranno, infatti, sul SoC Kirin 970 presentato in anteprima mondiale da Huawei in occasione dell‘IFA di Berlino. Il nuovo Kirin 970 è un chipset realizzato con processo produttivo a 10 Nm, in linea quindi con i SoC top di gamma di Qualcomm e Samsung, ed integra una CPU Octa-Core costituita da quattro core Cortex A73 da 2.4 GHz e quattro core Cortex A53 da 1.8 GHz. Il nuovo Kirin 970 integra anche una GPU Mali-G72 in configurazione MP12, un modem Cat. 18 a 1.2Gbps ed una Neural Processing Unit (NPU) tre volte superiore rispetto a quella integrata nel Kirin 960. 

A completare la scheda tecnica del nuovo Huawei Mate 10 troveremo un inedito, per Huawei, display con rapporto di 18:9 che potrebbe essere realizzato con tecnologia OLED e dovrebbe presentare una risoluzione 2K ed una diagonale da almeno 6 pollici. La memoria RAM partirà da 6 GB mentre lo storage interno partirà da 64 GB.  Il nuovo top di gamma di Huawei presenterà anche una doppia fotocamera posteriore (frutto della partnership tra Huawei e Leica).

Il nuovo Huawei Mate 10 sarà il primo terminale di Huawei ad arrivare sul mercato con il sistema operativo Android Oreo 8.0 presente nativamente. Ulteriori dettagli sul comparto tecnico dello smartphone arriveranno nelle prossime settimane. Il terminale dovrebbe arrivare sul mercato tra la fine di ottobre e l’inizio del mese di novembre in diverse varianti di memoria interna e RAM e con un prezzo di partenza in linea con gli ultimi top di gamma Android. 

Fonte