Google Pixel 2 5 ottobre

Nel corso di queste ultime settimane abbiamo già avuto modo di focalizzare la nostra attenzione sulle ultime novità del mondo Google mobile e nello specifico sui futuri flagship killer Pixel Phone 2 che dovrebbero occupare la scena mondiale a partire dal prossimo 5 Ottobre 2017, data entro cui i circuiti di indiscrezione collocano una potenziale nuova presentazione.

Google Pixel Phone 2 è caduto al centro di una scena che lo vede protagonista del panorama top-end phone di questo 2017 assieme ai competitor diretti Galaxy S8, Note 8, OnePlus 5, LG V30 e Moto Z2 Force dai quali pare debba ereditare direttamente la dotazione logica del chip per il microprocessore Qualcomm Snapdragon 835 a 10 nanometri.

Di fatto, Qualcomm ha fatto slittare la presentazione delle nuove unità Qualcomm Snapdragon 836 impedendo l’implementazione di unità che avrebbero reso i nuovi Pixel decisamente più agili e scattanti delle previste soluzioni SD835. Google Pixel 2

Le fonti riferiscono infatti che sia i Google Pixel 2 realizzati da HTC che i modelli top Google Pixel 2 XL prodotti da LG non potranno contare su dotazioni hardware aggiornate rispetto a quanto visto con le proposte top di quest’anno dei competitor.

Tali considerazioni giungono a margine di quanto appreso e certificato dall’ente FCC statunitense che ha chiaramente sollevato ogni dubbio circa una tardiva potenziale  implementazione aggiornata alla release SD836 per le piattaforma hardware Pixel Phone 2.

Ad ogni modo, pare che le fonti concordino sul fatto che la società californiana non stia affatto lavorando al progetto di uno Snapdragon 836 che porti ad un upscale delle frequenze operative e ad una nuova dotazione logica ottimizzata per i core.

https://twitter.com/evleaks/status/900527086322032640?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.theverge.com%2Fcircuitbreaker%2F2017%2F9%2F5%2F16257898%2Fgoogle-pixel-2-snapdragon-836-nope

La speranza di un remake della situazione avutasi in occasione dell’upgrade delle piattaforme di prima generazione di prodotti passati dallo Snapdragon 820 alla revisione SD821 non è stavolta alimentata dalle indiscrezioni e dalle fonti ufficiali.

Comunque sia la certezza di poter contare su un prodotto maturo ed ormai collaudato dovrebbe regalare nel complesso ampie soddisfazioni agli utilizzatori mobile. Non credete? Spazio a tutti i vostri commenti ed a tutte le vostre personali considerazioni al riguardo.

FONTE